venerdì 3 aprile 2009

L'8 aprile nasce "LIVE!"

La prima tv in Europa con 24 ore su 24 di grandi concerti Live, in onda dall’8 aprile, solo sul canale 702 di Sky.

Ecco tutti i dettagli:

Live! La prima televisione, interamente dedicata alla musica dal vivo. 9.000 ore l’anno di concerti LIVE, di cui oltre il 70% mai visti in tv.

Un palinsesto vario ed articolato per fasce orarie, dedicato quindi agli appassionati di tutti i generi.

Finalmente esibizioni a 360°: rock, pop, r&b, hip hop, elettronica, ma anche black, r&b, chill out, jazz, acid jazz, house con un attento riguardo anche alle band emergenti ed alle nuove sonorità che manifestano un trend in continuo aumento.

La fascia mattutina è caratterizzata dai Live dei più grandi artisti italiani, Eros Ramazzotti, Laura Pausini, per scandire con una melodia morbida la prima parte della giornata.

Il pomeriggio è teen, il palinsesto è dedicato ai “back from school” con gli idoli dei giovani da Britney Spears a Fabri Fibra. Un fascia oraria ben scandita dall’hip hop, pop, r&b, dance fino ad arrivare all’hard rock.

Nella fascia notturna, ogni giorno, i MUSIC MASTERS: i Live che segnano la storia della musica, i grandi ed intramontabili classici del passato: The Eagles, Deep Purple, The Smiths, Genesis, The Cure e molti altri ancora.

Un approccio trasversale per andare incontro ai gusti del pubblico che in campo musicale si fanno sempre più ampi.

Il primo evento Live del Canale sarà quello di Vasco Rossi, l’8 aprile alle 23, solo sul canale 702 di Sky, con il film/concerto “Il mondo che vorrei”, che è stato l’album tra i più scaricati dell’anno .

E per intrattenere il pubblico e per la prima volta in tv, l’8 aprile dalle 21.00 alle 23.00 (orario di inizio de “Il mondo che vorrei- Live”), verrà trasmesso uno speciale dedicato all’artista: “Aspettando Vasco”.

L’auto-intervista “il Komandante”, della durata di 20 minuti, in cui Vasco svela i segreti delle proprie canzoni, tutti i momenti che lo hanno portato a scrivere i brani del suo ultimo lp e che sono diventati subito dei "cult".

A seguire, il backstage de “Il Mondo che Vorrei Live”. Un evento straordinario per risorse, luci, mezzi e scenografia, un approccio unico e totalmente nuovo per la rappresentazione della musica live. Vedere come nasce un concerto, come si monta un palco, si allestiscono le attrezzature e come le nuove tecnologie si integrino perfettamente con il concetto di musica dal vivo, la prima vera forma di riproduzione musicale mai esistita.

Il Canale LIVE!, una produzione firmata da Giglio Group, di proprietà dell'imprenditore genovese Alessandro Giglio, nasce dall'esperienza quinquennale di "Music Box" (canale musicale su SKY canale 703) e punta alla valorizzazione dei più famosi e importanti spettacoli live del mondo, la cui domanda è in continua crescita ed è stata subito colta e promossa proprio da Music Box a partire dal 2007, con un programma denominato “LIVE@21”, che proponeva 3 volte a settimana un concerto dei migliori artisti italiani ed internazionali.

Dichiara Alessandro Giglio, editore di Live: “Un canale d’intrattenimento rivolto al grande pubblico. Live! è la prima tv al mondo dedicata 24h su 24 esclusivamente alla musica dal vivo. Grandi concerti per uno spettacolo dedicato alle famiglie con l’esibizione di artisti capaci di riunire davanti alla televisione, tre generazioni di fans: da Vasco Rossi a Madonna, dagli U2 a Laura Pausini, dai Rolling Stones a Ligabue. Live! vuole trasportare, come già avviene per il calcio, la magia degli stadi nelle case degli abbonati Sky”

La direzione artistica di "Live!" è stata affidata a Claudio Somazzi, autore ed ideatore di progetti televisivi e radiofonici, divenuto nel tempo una delle figure più importanti nel mondo della musica e della televisione. La direzione editoriale e’ di Digital Bees, company del gruppo Digital Magics, leader in Italia nel campo della fornitura di contenuti multimediali, dell’ideazione e realizzazione di contenuti digitali e di nuovi canali per il mondo della musica e dell’intrattenimento. Claudio Somazzi e Digital Bees hanno il compito di selezionare tutti i contenuti del Canale e sono responsabili dei rapporti con i distributori internazionali e con tutte le Majors discografiche italiane.

Il palinsesto del nuovo canale è realizzato attraverso l'acquisizione dei diritti degli spettacoli live dei più famosi artisti al mondo, dai Coldplay a Madonna, dagli U2 a Rihanna, dagli Oasis a Jay Z. Da Ligabue a Laura Pausini e Jovanotti, da Eric Clapton ai Pink Floyd.

Gli American Music Award, i Latin Grammy, i Grammy Awards, ed i principali spettacoli internazionali che annualmente decretano il successo delle band nel mondo, in esclusiva su LIVE!

Nel primo mese di programmazione già confermati: i Rem, i Red Hot Chili Peppers, Madonna, Deep Purple, Santana, the Smiths, The Cure, gli Oasis, i Genesis, gli Eagles,

le Spice Girls, Britney Spears, Gwen Stefani, Pink, Fall Out Boy, Amy Winehouse, Maroon5, Anastacia, Dido, Enrique Iglesias, Rage against the machine, Backstreet Boys, John Mayer, John Legend, i Gorillaz, Ricky Martin , i Korn e molto altro ancora.

Laura Pausini, Eros Ramazzotti, Pino Daniele, Giovanni Allevi, Ligabue, Incognito, Enrico Ruggeri, Fabri Fibra, Cesare Cremonini, Max Pezzali, Rocco Papaleo, Sergio Caputo, Giovanni Allevi, Petra Magoni e Ferruccio Spinetti, Diane Shurr.

A maggio, per gli appassionati del pop, “Standing on the edge of the noise” il

grande Live record di incassi degli Oasis, il 5 maggio alle ore 23.00, il 6 maggio alle ore 21.00 e il 18 maggio alle ore 23.00. L’irripetibile performance degli Oasis, frutto di un´iniziativa che ha riscosso un grande successo: aprire le porte della sala prove mentre la band di Manchester si preparava alla tournée mondiale. Dei ben 10.000 fan che hanno fatto richiesta via internet soltanto 100 fortunati sono stati ammessi all’evento, del quale è stato fatto un vero e proprio film, uno sguardo molto intimo durate le prove della band, del tutto diverso dagli ambienti adatti a folle oceaniche a cui la band dei fratelli Ghallagher ha abituato il suo pubblico.

A giugno, poco prima del ritorno di Michael Jackson sulla scena pubblica e soprattutto in tour, andrà in onda il “Live in Bucarest”. L’8 giugno alle ore 23.00, il 9 giugno alle ore 21.00 e il 25 giugno alle ore 23.00. La spettacolare performance di chiusura del Dangerous tour, dalla città di Bucarest; si tratta dell’unica serata concessa alle telecamere e poi trasmessa in 18 paesi europei, oltre a Canada e Usa. I diritti sono stati acquistati dalla rete televisiva HBO per circa 90 mila euro al minuto, cifra che ha sconvolto l'opinione pubblica, battendo il record precedente stabilito da Madonna con “soli” 1,5 milioni di dollari.

All'interno dell'offerta del nuovo Canale trovano posto anche gli Speciali sui tour più attesi, le interviste con gli artisti, i backstage, le anteprime e tutto quanto fa 'live'.

LIVE! If you live it, you love it.



STEVEBi