lunedì 31 dicembre 2012

MUSICLAND on the WEB volume XXII

Ciao a tutti boys and girls. Inizia il nuovo anno con this week n.1, la prima del 2013 che Vi regalerà il primo appuntamento del nuovo anno che corrisponde alla sedicesima puntata della Terra della Musica "tradizionale", la 22a in assoluto on the web.

Iniziamo con le conferme/smentite relative alle vette delle charts USA, UK, ITALIA, EUROPA e WORLD che fanno da denominatore comune tra il 2012 e il 2013: domani, Martedì 1 Gennaio 2013, cambierà l'anno ma non l'appuntamento con il consueto approfondimento all'interno della "Charts of the week".

Per quanto riguarda le numero 1  ci sono stati i consueti aggiornamenti relativi ad un periodo festivo quindi sostanzialmente di calma piatta ovverosia:

USA 1992: per la 5a week consecutiva 'I Will Always Love You' firmata da Whitney Houston rimase in vetta.
USA 2012: troviamo la ns preview firmata Bruno Mars con 'Locked Out of  Heaven' da 2 weeks consecutive in vetta alla chart a stelle e strisce.  



UK 1992: dopo 4 weeks la vetta firmata Whitney Houston con 'I Will Always Love You' lasciò il posto ai 2 Unlimited con "No Limit" interrompendo così il cammino parallelo con la chart USA;
2012: last week avevamo lasciato in vetta un nuovo singolo entrato direttamente al n.1 firmato Justice Collective dal titolo "He Ain't Heavy He's My Brother"; this one, Mr. James Arthur la riconquista con 'Impossible' togliandola proprio alla song benefica firmata da various artists.


In Italia (1992) salirono  4 le settimane di vetta per il piccolo e simpaticissimo Jordy con 'Dur dur d'etre bebè;
2012: salgono a 3 le settimane consecutive di vetta per la vincitrice della versione italiana di X Factor Chiara con il singolo 'Due respiri'.
 

Europa 1992: dopo 4 weeks consecutiva di vetta per Michael Jackson con 'Heal The World' fu la stessa song di Whitney Houston "I Will Always Love You" a salire in vetta;
2012: da 9 settimane capitanata dai 'Diamonds' di Rihanna (questa la nostra anticipazione del 28 Settembre u.s.) che così dopo aver festeggiato il Natale guardando ancora una volta tutti dall'alto, ha fatto il bis anche per fine anno. 

Mondo: un'altra nostra ex-preview, "Locked Out Of Heaven" firmata Bruno Mars, saluta il 2012 contemporaneamente da questa vetta  e da quella USA (in entrambe le charts per la 2a volta consecutiva).

FLASHBACK
In relazione, alla week n.1 di ciascun anno dal 1980 fino allo scorso 2012, ecco le (finalmente tante) nuove number 1 nella classifica italiana :

- 1980 Disco bambina - Heather Parisi

- 1981 Anna dai capelli rossi- I ragazzi dai capelli rossi

- 1983 Hard To Say I'm Sorry - Chicago

- 1984 La donna cannone - Francesco De Gregori

- 1985 Careless whisper George Michael

- 1989 Rhythm is a dancer Snap

- 1991 I've been thinking about you Londonbeat

- 1992 Don't let the sun go down on me George Michael & Elton John

- 1995 Song for you Radio Dee Jay for Christmas

- 1998 Doctor Jones Aqua

- 2001 Again Lenny Kravitz

- 2002 Paid my dues Anastacia

- 2003 Feel Robbie Williams

- 2005 Obsesion Aventura (per la 13^ in assoluto)

- 2007 Io canto Laura Pausini



PREVIEW
Playlist Settembre 2012.
Playlist Ottobre 2012.  
Playlist Novembre 2012
Playlist Dicembre 2012


NEWS
Come ogni settimana, tutte le info oltre alla n.1 (new entries, brani in salita, re-entries ecc..) relative alle intere charts USA, UK, IT, EU e WORLD le leggerete, domani, MARTEDI 1 Gennaio, all'interno della prima puntata settimanale di 'Charts of the Week' del 2013.


TORMENTO
Ultima giorno di programmazione per i nostri 3 ultimi "Tormento" del 2012. Una bella voce femminile in ascesa, un artista che ha già raggiunto il succese e, infine, un gruppo emergente. Buon ascolto. Eccoli qua.
Dalle 00.00 di Martedì 1 Gennaio 2013 nuovo Tormento davvero speciale anche con una sorpresa. 


Infine, tanti auguri per un sereno 2013 a tutti i nostri lettori ringraziandoli ancora una volta per i numeri che ci hanno fatto raggiungere durante il 2012.




Musicland OnTheWeb
ARCHIVIO delle puntate precedenti:

30.07.2012 Summer Musicland
13.08.2012 Summer Musicland
20.08.2012 Summer Musicland
27.08.2012 Summer Musicland
03.09.2012 MusiclandOnTheWeb V
11.09.2012 MusiclandOnTheWeb VI
17.09.2012 MusiclandOnTheWeb VII
24.09.2102 MusiclandOnTheWeb VIII
01.10.2012 MusiclandOnTheWeb IX
08.10.2012 MusiclandOnTheWeb X
15.10.2012 MusiclandOnTheWeb XI
22.10.2012 MusiclandOnTheWeb XII
29.10.2012 MusiclandOnTheWeb XIII
05.11.2012 MusiclandOnTheWeb XIV
12.11.2012 MusiclandOnTheWeb XV
19.11.2012 MusiclandOnTheWeb XVI
26.11.2012 MusiclandOnTheWeb XVII
03.12.2012 MusiclandOnTheWeb XVIII
10.12.2012 MusiclandOnTheWeb XIX
17.12.2012 MusiclandOnTheWeb XX
24.12.2012 MusiclandOnTheWeb XXI


STEVEBi

ML DIARY S.338: 31 DIC 2012 - 02 GENN 2013

Sinceramente fà un pò impressione scrivere un titolo così come avete appena letto. Una pagina di diario che fà da denominatore comune tra due anni molto importanti e significativi per noi della Musicland. Quello ormai quasi completamente passato ci ha permesso di consolidare un successo sul web davvero inaspettato dopo quello on the air che ormai continua dal lontano 1986 e che in questi ultimi mesi si è preso un momento di pausa che ci ha permesso di valorizzare al massimo una esperienza ormai pluridecennale.
Gli apprezzamenti che sono arrivati in particolare da una zona geografica vicina al nostro capoluogo di residenza ci ha inoltre permesso di trovare la forza necessaria a prendere alcune decisioni, difficili in alcuni casi ma ferme e convinte. Tutto questo senza dubbio ci ha aperto nuove strade; alcune le abbiamo già iniziate a percorrere, altre sono quasi pronte ad aprire le proprie porte e ad ospitarci.
Grazie quindi a chi ha avuto fiducia in noi, ripagandoci con fatti concreti, mettendoci a disposizione le tecnologie più evolute e necessarie per poterci permettere di dare il massimo di noi stessi.
Continueremo sempre così, nella nostra semplicità ed allegria, che sarà garantita dalle tante belle songs che sicuramente verranno prodotte nel 2013.

Ma vogliamo ringraziare anche chi questa fiducia non l'ha avuta perchè ci ha permesso, come già detto, di trovare lo stimolo che ci ha permesso di poter scoprire nuove mète, poterci dare nuovi obiettivi, poter conoscere nuove persone, nuovi modi di pensare e di agire che a volte, rimanendo immersi nella "solita zuppa" pensiamo essere inesistenti.

E poi, e ci ripetiamo, un grazie va anche a chi  da pochi giorni se n'è andato: Giuliano Marchetti. Anche grazie a lui è nata la Musicland.

Tutto questo, senza dubbio, è stato reso possibile anche grazie alla serenità che la Fede in Dio ci ha regalato giorno dopo giorno permettendoci di superare anche momenti non facili.

Boys and girls. Grazie per esserci stati vicini anche fuori dall'etere. Il numero di cliccate su ogni nostro articolo pubblicato, lo dimostra.

Buon 2013 a tutti!

STEVEBi

domenica 30 dicembre 2012

Teatro del Giglio, Concerto di Capodanno. Intervista a Mirella DI Vita


Saranno due i talenti lucchesi che si esibiranno al Teatro del Giglio nel Concerto di Capodanno che si di martedì 1° gennaio alle ore 16; il maestro Jonathan Brandani e la soprano Mirella Di Vita che, accompagnati dall’Orchestra Filarmonica Puccini e al tenore russo Vladimir Reutov, interpreteranno:


W. A. Mozart Ouverture da “Le Nozze di Figaro”

G. Donizetti Una parola, Adina- Duetto da “L’elisir d’amore”

G. Rossini Ouverture da “L’Italiana in Algeri”

G. Verdi Lunge da Lei - De’ miei bollenti spiriti da “La Traviata”

G. Puccini Intermezzo da “Manon Lescaut”

G. Verdi Ah forse è lui - Sempre libera da “La Traviata”

G. Puccini Che gelida manina da “La Bohème”

P. Mascagni Intermezzo da “Cavalleria rusticana”

A. Catalani Ebben! Ne andrò lontana da “La Wally”

A. Ponchielli Can Can dalla Danza delle ore da “La Gioconda”

F. Lehár Tace il labbro - Duetto da “La Vedova allegra”



Noi abbiamo avvicinato Mirella di Vita, soprano, con la quale proprio chi Vi scrive, ha vissuto i primi momenti di avvicinamento, di corteggiamento alla musica. Poi le strade si sono divise. Noi abbiamo creato e gestito la Musicland, Mirella invece?

Ciao ben ritrovata, anzi ben ritornata nella tua Lucca. 
"Grazie mille Stefano, è bello rientrare a casa e avere anche l'occasione di "chiaccherare" con un amico di "vecchia data" come te!

* Che cosa è successo allora? Come mai ti sei innamorata proprio di quel genere musicale?
"Devo dire che per me è stato naturale: mio padre è un grande appassionato di musica classica e lirica, per cui sin da piccola ho ascoltato l'opera e imparato a conoscere le arie più famose nell'interpretazione di grandi cantanti quali Maria Callas, Beniamino Gigli, Luciano Pavarotti..."

* Ai giovani che adesso magari sentono gli stessi "sintomi" d'innamoramento che hai avuto tu, quali consigli ti senti di dare, insomma quali sono le "analisi" che suggerisci di fare?
"E' un momento molto difficile per la cultura in generale e per la lirica in particolare: invito i giovani a "scoprire" il teatro musicale, ad andare ai concerti, all'opera per capire che non è un genere "difficile", elitario, bensì un mondo affascinante che costituisce una parte importante della nostro patrimonio artistico e può essere considerato "l'antenato" della moderna canzone italiana."

* L'essere nati nella città di Puccini, nella città "della Musica" secondo te ha avuto il suo peso nel farti scegliere questa strada?
"Sicuramente si: ho iniziato a cantare nel coro delle voci bianche della Polifonica Lucchese, col M° Egisto Matteucci, e col coro dei bambini ho avuto l'opportunità di salire sul palcoscenico per prendere parte ad un allestimento operistico: si trattava proprio di un'opera pucciniana, "La Boheme" dove i protagonisti erano due grandi voci come Josè Carreras e Katia Ricciarelli! Per me è stata un'esperienza indimenticabile e probabilmente ha influenzato in maniera significativa il mio "futuro"."

* Ormai sei molto conosciuta come soprano; parliamo un attimo di Mirella cresciuta anche con la musica pop-rock: quali erano e quali sono i tuoi brani ed artisti preferiti?
"Ad essere sincera ho sempre privilegiato il genere melodico alle sonorità graffianti del "rock", per cui le mie preferenze vanno alla canzone d'autore di Fabrizio De Andrè, ai cantautori come Lucio Dalla."

* Iniziare un nuovo anno ritornando a cantare nella propria città è sicuramente un qualcosa che genera delle belle sensazioni: le tue quali sono?
"Soddisfazione in primis, ma anche un po' d'ansia, specialmente quando ho saputo che il teatro del Giglio è praticamente esaurito!"


* Presto intervisteremo il nuovo direttore artistico del Teatro del Giglio Aldo Tarabella: c'è un messaggio che vuoi mandargli, un suggerimento, consiglio che possiamo avere il piacere di portargli a nome tuo, magari anche per le prossime programmazioni?
"Conosco Aldo Tarabella da un po' di tempo, è una grande persona, sia sotto il profilo artistico che umano. Sono sicura che come sempre profonderà tutte le sue energie, la sua professionalità e il suo immenso entusiasmo in questo incarico per aprire il teatro a un pubblico davvero vario e ampio, in particolare ai "giovanissimi", cui Aldo da sempre dedica attenzione e ricerca dal punto di vista muscale e teatrale. Non posso che mandargli un grandissimo in bocca al lupo!!!"

* Sarai diretta proprio da un altro talento lucchese, il maestro Jonathan Brandani; ce lo presenti?
"Jonathan è un musicista di grande talento: in passato ci siamo per così dire "incrociati" in alcuni concerti, questa è la prima vera collaborazione importante e ci dato l'occasione di conoscerci meglio sia personalmente che musicalmente, confrontandoci sul programma che presenteremo nel concerto di Capodanno. Spero che il futuro ci riservi altre opportunità di lavorare insieme."

* Sul palco invece insieme a te salirà il tenore russo Vladimir Reutov: parlaci per un attimo anche di lui.
"Io e Vladimir non ci conosciamo di persona, ma di "fama", nel senso che abbiamo una cara amica in comune, la pianista Renata Nemola: è lei che mi ha parlato spesso di questo giovane tenore russo, così come a lui raccontava di me e del fatto che io conosco la lingua russa, per cui sarebbe stato bello poter realizzare tutti e tre insieme un concerto dedicato a compositori come Cajkovskij, Rachmaninov...alla fine ci è capitato di ritrovarci sul palco per questo concerto, chissà che poi non arrivi anche la possibilità di proporre il programma di musica russa!"

* Insomma, per concludere, una tracklist (sopra) davvero di tutto rispetto. Puccini, Catalani, Verdi, Rossini,...
"Si, un bel programma dedicato ai grandi compositori italiani, con un omaggio ai musicisti lucchesi Puccini e Catalani, a Verdi, di cui si festeggia nel 2013 l'anniversario della nascita."

A Lucca sei tornata e da Lucca ripartirai per? Quali sono i tuoi progetti futuri?
"Il primo appuntamento del 2013 è a Genova, la città dove vivo da qualche anno, per l'ultima replica di "Cinderella", balletto su musiche di Giacchino Rossini, che prevede delle parti cantate tratte dall'opera "Cenerentola", sempre di Rossini. Io interpreto il ruolo di Clorinda, una delle sorellastre. Poi dovrei andare a Verona per un allestimento de "L'Elisir d'amore"di Gaetano Donizetti."

* Grazie per la tua disponibilità e appuntamento al prossimo concerto dove sicuramente arriveremo volando sulle ali di GabbianoNews.Tv...
"Grazie a te Stefano e Buon 2013 a tutti gli amici di GabbianoNews.tv."

(foto tratte dal contatto Facebook di Mirella Di Vita)

Biglietti da 10 a 22 euro.

Info e prenotazioni alla Biglietteria del Teatro del Giglio, Piazza del Giglio 13" 55100 Lucca - tel. 0583.465320, email: biglietteria@teatrodelgiglio.it

STEVEEBi

2012, anno di svolta per la Musicland.

L'anno che si sta per concludere è stato verramente molto importante e significativo per la Musicland e per chi, dal 1986, l'ha sempre condotta ininterrottamente. In molti modi. Soprattutto quello radiofonico che nella seconda parte del 2012 ha lasciato campo libero alla forma web.

Era indispensabile fare questa scelta che ci ha aperto un nuovo mondo, modo di comunicare con Voi. Un esperimento positivo che ci ha visti per la prima volta vestiti da inviati speciali a Sanremo per LuccaNews.Tv.

Il successo giornalistico ottenuto ricorda quello ottenuto nelle prime serie di trasmissioni da noi realizzate: i numeri, quelli che trovate sotto ogni ns articolo, parlano da soli. Non c'è bisogno di ulteriori commenti.
Abbiamo gettato le basi per un futuro che ci e Vi riserverà delle belle sorprese che speriamo di poterVi illustrare as soon as possible.

La musica tra le mille cose belle realizzate e prodotte, ha dovuto fermarsi alcune volte per dare l'addio al Sig. (15.01.2012) Carlo Emanuele (Nanni) Ricordi, a (19.01.2012) Giancarlo Bigazzi, a (12.02.2012) Whitney, Houston, a (01.03.2012) Lucio Dalla a (18.05.2012) Donna Summer, e poi ancora a (21.05.2012) Robin Gibb (Bee Gees) e, infine (fortunatamente, 13.10.2012) a Claude Pinoteau, regista de 'Il tempo delle mele.
Infine, come già abbiamo ricordato diverse volte, pochi giorni fà ci ha lasciati anche colui che ha contribuito alla nascita della Musicland; Giuliano Marchetti. Noi lo abbiamo salutato così.

Sono nati invece tanti nuovi artisti molti dei quali siamo riusciti a prevedere all'interno delle nostre scommesse musicali: una per tutti che credo sia la più importante a livello mondiale. Avrete certamente capito che stiamo parlando di Mr.PSY e della sua ' Gangnam Style" che è riuscita a sbarcare e ad invadere anche il posto più nascosto presente sulla faccia della Terra. E noi, era il 16 Settembre 2012, quando ancora nessuno la conosceva, l'avevamo scovata scrivendo così: "Siete pronti? Dalla Corea del Sud arriva il "Gangnam Style".

Sarebbe molto lungo fare anche la lista delle tante n.1 da noi previste: se siete curiosi potete (ri)leggerle QUI.

Buon 2013 a tutti! Noi ci saremo anche con molte sorprese che scoprirete navigando su Gabbiano/LuccaNews.Tv e MUSICLANDBlog.

Stay with us!


STEVEBi

sabato 29 dicembre 2012

Un 31 12 tutto da ricordare. Da Pza Napoleone, foto e video

Si chiama proprio così: MUSICLandVIDEO. E' la rubrica che raccoglie i video che ci hanno visti protagonisti all'interno di tanti eventi live purtroppo non tutti presenti all'interno di questo archivio. Noi abbiamo fatto il possibile per recuperarli e sfuttiamo questa occasione proprio per chidere il Vs aiuto.Se siete in possesso di qualche spezzone video che ci riguardi, ci farà piacere riceverlo per poi pubblicarlo all'interno insieme agli altri già presenti che vogliamo presentarVi adesso.

All'archivio video si accede semplicemente cliccando QUI.

All'interno ne trovate di tutti i colori, per tutte le stagioni... ma a noi adesso interessano quelli dei 31 12 passati iniziando dal 2001 quando per la prima volta salimmo su quel palco diretto da Vania Della Bidia davanti a 7000 persone (dati presenti sulla pagina dell'Ass.ne Don Baroni): in quel caso facevamo parte dei "Giocantando". Insieme a Stefano Balducci e Nicola Di Grazia avevamo rilanciato il Karaoke: con molto impegno, qualche difficoltà, dato che il tempo di Fiorello si era ormai assopito, riuscimmo a rilanciarlo con molto successo (foto).
QUI vedrete le foto della serata, QUI il video.



Finisce anche il 2002 ed arriva il bis: questa volta eravamo presenti sul palco ancora una volta con lo 'STAFFeruglio' gruppo composto dai soliti 3 di cui sopra (tutti nella foto a fianco). Questa volta ad aspettare l'arrivo del nuovo anno con 'BRIoke' davanti a 7000 persone .

QUI vedrete le foto della serata. QUI il video.




31 12 2003. Non c'è due senza tre: in questo caso solo il conduttore della Musicland presente sul palco insieme a Vania Della Bidia, Sara Casotti e Leo Giorgetti (tutti nella foto a fianco).

QUI vedrete le foto della serata.

Il video di quella serata passata davanti a 7500 persone è diviso in 2 parti ; 1 - 2.



---



E il quattro vien da sè... fine 2004 ed ancora 4 presentatori; insieme a Stefano Barsotti (che quindi ha fatto da denominatore comune di queste 4 edizioni quelle con maggior affluenza di pubblico, sempre stando ai dati sopra indicati) salgono sul palco davanti a 7000 persone, Eleonora Tomei, Marco Maffei, Luana Rossi (tutti nella foto a fianco).

Ecco tutte le foto.

Negli anni successivi abbiamo condotto una diretta radiofonica sia dagli studi di Radio 2000 a S.Donato (Lucca, il 31.12. 2005 e 2006) che dallo chalet di P.za Napoleone (il 31.12 2007, 2008, 2009, 2010, 2011) davvero lunghissima (fino a 8 ore consecutive) con una serie di ospiti e co-conduttrici (sì, tutte girls) davvero incredibile a partire da Sara Casotti per arrivare a Laura Grassi
Da ricordare in modo particolare quella del 2009 nella quale, oltre agli auguri di Mons.Agostino Banducci e quelli dell'Arcivescovo Castellani, intervenuti personalmente in diretta, abbiamo dovuto fare anche numerosi collegamenti telefonici con la Croce Rossa per aggiornare i radioascoltatori su come stava procedendo l'emergenza alluvione a pochi km fuori dalle Mura di Lucca. 

La Redazione di Musicland 

venerdì 28 dicembre 2012

ML Interview: DJ Raffalli. Dalla culla alla consolle

Continua la serie di interviste ai DJ che abbiamo iniziato few weeks ago insieme a DJ Max; oggi è il momento di Carlo Raffalli, in arte DJ Raffalli nella foto a fianco scattata lo scorso Agosto durante la Festa sul Lago di Pontecosi.

A che età hai iniziato a capire che la musica poteva diventare qualcosa di piu di ascolto e divertimento?
R."Sicuramente sono nato con la passione x la musica, mia madre mi ha raccontato che per tenermi buono nella culla mi appoggiava sul cuscino la radiolina, poi una volta cresciuto con i primi soldi me ne comprai una dove ascoltavo trasmissioni dance e sognavo di lavorare in radio e discoteca e quindi cominciai con il tempo a comprarmi piano piano l'attrezzatura e a 18 anni ho pensato che uno nella vita dovrebbe fare ciò che gli piace e che la mia passione poteva diventare un lavoro!"

Da quale tipo di musica ti sentivi più attratto e come è nata la voglia, il sentire l'esigenza di voler fare qualcosa di più oltre che ad ascoltarla?
R."Pink Floyd, Giorgio Moroder, Alan Parson Project...oltre ad ascoltare questi miti, mi sono ispirato x le mie produzioni dancem la dimostrazione è "Don't Give Your Love - Royal Planet" che è Mammagamma remix in versione cantata."

E' possibile fare un paragone tra gli ultimi decenni musicali? Quale' stato secondo te il maggior cambiamento?
R."Il cambiamento l'ha fatta la discomusic negli anni 70, l'Italo Disco negli anni 80 e poi successivamente l' House realizzata con il Pc che ha semplificato il sistema di far musica a tutti !!!"



Molti giovani sono attratti da qs mondo Affascinante. Quale consiglio ti senti di dare loro?
R."Credere sempre nel sogno e nel nostro talento, perchè se non siamo convinti noi di essere n. 1 non conviceremo gli altri!"

Un obiettivo particolare che hai raggiunto e' stato quello di incidere dei brani. Parlaci di questa esperienza.
R."Chi meglio di un dj può carpire l'energia che ci vuole x far ballare....ed è un ottimo canale per farsi conoscere di più"

So che la domanda che sto per farti e' molto difficile, pero' te la faccio ugualmente: quali canzoni ti hanno dato le maggiori emozioni?
R."La Colonna sonora della Febbre Del Sabato Sera...unica."

Che musica ascolti nei tuoi momenti liberi?
R."Dance, Disco, Elettro mà sempre che abbia ritmo!"

Quali sono secondo te gli ingredienti giusti perchè una serata abbia successo?
R."Organizzazione, bella musica, energia e 6 in pole position."


Arrivano le feste di fine anno ed il DJ Raffalli come e sopratutto dove le festeggerà?
R."Un ultimo dell'anno ad alta energia con Dj Raffalli, in una nuova realtà musicale a Crespina Pi "LA CHICCA" via Livornese Ovest in vicinanza le 4 strade di Perignano."

Progetti per il 2013?
R."Portare anche in Discoteca e lavorare nei migliori Club, insieme a Faustino dj e tutto il team, il programma radiofonico specializzato sulla musica 70/80/90 "DISCO EXPLOSION" la più grande discoteca remember d'Italia che và già in onda in oltre 150 Fm  Web Radio in Italia e all'estero."

Ringraziamo DJRaffalli per la sua sempre presente simpatia e disponibilità augurandogli un 2013 pieno di grandi successi.

Stefano Barsotti

giovedì 27 dicembre 2012

Ciao Giuliano e grazie di tutto.

Caro Giuliano, ho gli occhi pieni di lacrime. Insieme a te se n'è andata anche una parte di me. Non finirò mai di ringraziarti per la possibilità che mi hai dato tanti anni fà (1985) di iniziare a trasmettere in una delle Radio "più forti della Toscana" (Radio Antenna Centro Città) e sicuramente della nostra città, come io la presentavo in quel periodo. E lo era veramente. Così come la profondità della tua voce (che è possibile riascoltare sotto in una pubblicità del 1986 e mentre ricorda la frequenza principale) che per tanti anni mi è stata un esempio da seguire per parlare a chi stava al di là del microfono con la giusta velocità e chiarezza.




La prima volta che ti chiesi se potevo trasmettere tu mi rispondesti trattandomi come... quello che ero; un bambino. Ci restati un pò male e per un pò non mi feci più vivo. Poi alcuni anni dopo, tornando in pullman da Pisa, ricordo che pensai a quanto sarebbe stato bello avere un "problema"; una volta tornato a casa, quello di tirare giù una scaletta di una trasmissione che ancora non solo non aveva contenuto ma nemmeno titolo. Sceso in Piazzale Verdi, avendo la sede della Radio "di strada", feci un secondo tentativo. Questa volta andò bene e  pochi giorni dopo iniziai a capire come si gestiva quella serie infinita di cursori che il grande mixer della regia presentava.

Carta bianca e piena fiducia. E' quello che ricordo del rapporto tra te e me. Prima che tu ti trasformassi in 'Magister Monetae' di cui oggi tutti i giornali e siti parlano, sei stato anche questo, sugli 88punto8 stereo.

Davvero grazie. Di cuore.

Stefano Barsotti. No. Firmato da quel DJSTEVEBi che tu hai fatto crescere.

mercoledì 26 dicembre 2012

Indimenticabili: 90s. Take That "Babe"

A riascoltarla (ma anche a vederne di nuovo il video) tornano i brividi. Ma anche i ricordi indimenticabili dell'autunno-inverno 1994. Il singolo, abbinato ad un video pieno di neve, fece per molti da colonna sonora a quel periodo natalizio. Lo stesso periodo che riviviamo oggi, quasi 20 anni dopo (NdR: abbiamo fatto e rifatto il calcolo della sottrazione 2012 - 1994 perchè il risultato ci sembrava errato per eccesso...ma...).
Ed allora ecco a voi Robbie Williams, tutto il resto della band(a) e quel telefono che non riceve risposta...




Buon Natale a tutti!

Stefano Barsotti

martedì 25 dicembre 2012

Charts of the week: settimana n.52 anno 2012


Tanti auguri, Buon Natale a tutti dall'ultima puntata del 2012 di 'Charts of the Week', una rubrica che abbiamo voluto creare proprio per approfondire le info relative alle charts più importanti (italiana, inglese, americana, europea e mondiale).  



La ns preview firmata Bruno Mars con 'Locked Out of  Heaven' ci fà l'ennesimo regalo di Natale restando in vetta per la 2a week consecutiva nella chart a stelle e strisce. Poi piccolissime variazioni sia all'interno della TOP10 che dell'intera TOP40.
will.i.am feat Britney Spears con 'Scream & Shout' (brano da tenere d'occhio non solo in questa chart) e  Lil Wayne feat Detail con 'No Worries' sono gli unici brani che entrano per la prima volta in classifica ma non direttamente come N.E..




2012: ben 36 volte su 52 weeks dell'anno che sta per concludersi; ecco quante volte in vetta alla chart inglese abbiamo dovuto segnalarVi una N.E. diretta. Ed è compresa anche questa dato che troviamo il singolo firmato Justice Collective "He Ain't Heavy He's My Brother" una ballata scritta da Bobby Scott and Bob Russell e incisa originariamente da Kelly Gordon nel 1969, diventata famosa prima grazie agli Hollies e successivamente (1970) da Neil Diamond. 
Questa versione firmata dai Justice Collective (gruppo composto per l'occasione da Robbie Williams, Mel C, e tanti altri) è stata realizzata in memoria del disastro di Hillsborough, la più grande tragedia dello sport inglese avvenuta il 15 aprile 1989 (era in programma la semifinale della Coppa d'Inghilterra tra Liverpool e Nottingham Forest) nell'omonimo stadio di Sheffield che provocò la morte di 96 persone.
All'interno delle restanti 39 posizioni c'è da segnalare il singolo di Rihanna ft Mikky Ekko "Stay" che sale dalla 6 alla 4, "Gangnam Style" di PSY che risale dalla 9 alla 6, Taylor Swift con "I Knew U Were Trouble", Willy Moon con "Yeah Yeah", gli One Pound Fish Man con "One Pound Fish" dalla 47 alla 29, Mademoiselle Ellie Goulding con "Figure 8" e infine le due song tradizionali natalizie "Last XMas" (Wham) e la versione di Chirs Rea di "Driving Home For XMas".
Unica N.E. diretta alla 25 dove troviamo Alex Day con "Stupid Stupid".
Infine, al numero 64 con un grande balzo in avanti dalla 149 arriva una delle nostre ultime preview (eccola) firmata da Robbie Williams con "Different". Ci piacque davvero così tanto da prevederne già dall'inizio di Novembre (8.11.12)  un suo grande successo; sinceramente la vediamo già in vetta... vedremo, anzi, ascolteremo.


 
Dopo 4 settimane consecutive eravamo curiosi di sapere chi lo avrebbe ucciso: ed è arrivata la risposta. I Club Dogo con "P.E.S." conquistano la vetta italiana per la prima volta. Continua la salita fino al n.2 di
"Necessità Lunatica" firmata Marco Carta. La N.E. più alta questa settimana si trova al n.
Italia: quella attuale è la quarta settimana consecutiva di vetta per il Pulcino Pio, ancora una volta il singolo più venduto nella penisola. Una sola N.E. nella TOP10 firmata da Asaf Avidan & The Mojos con "One Day / Reckoning Song". In ITALIA, solo una N.E firmata Asaf Avidan and the Mojos con "One Day/Reckoning Song" e la salita di quelle della scora week, ovverosia "Hall of Fame" degli Script ft. Will.I.Am e Ancora in salitanuna delle ns ultime sgnalazioni, ovverosia "Little Talks" firmata Of Monsters And Men. Un altro singolo da noi sottolineato, guadagna ancoca posizioni all'interno della TOP10 ed è l'unico che lo fa nella TOP 5 salendo dall nr.5 al n.4: è "One More Night" dei Maroon 5 che, ancora una volta, fanno parlare di loro.
Raddoppio per la vincitrice della versione italiana di X Factor Chiara che con il singolo 'Due respiri' resta in vetta appunto per la 2a volta consecutiva.
Da segnalare il salto in avanti anche in questa classifica dell'ultimo singolo di Bruno Mars con 'Locked Out of  Heaven' che sale dalla 7 alla 3.
Sotto, al n. 8 entrano nella TOP10 will.i.am feat Britney Spears con 'Scream & Shout'.





Ultima week 2012 e ancora una volta, l'ottava consecutiva, in vetta troviamo i  'Diamonds' di Rihanna (questa la nostra anticipazione del 28 Settembre u.s.) che così dopo aver festeggiato il Natale guardando ancora una volta tutti dall'alto, tenta di replicare il successo anche per fine anno. 

Il "nostro" Bruno Mars con "Locked Out Of Heaven" (leggi la ns preview datata 11.10.2012)  rosicchia un'altra posizione dalla 3 alla 2.  
(Guarda la playlist di tutte quelle dello scorso Settembre, Ottobre Novembre e quelle di questo Dicembre). Importante il salto dalla 10 alla 7 per Ke$ha con 'Die Young' così come quello di Olly Murs feat Flo Rida con 'Troublemaker'.
Infine, alla 51 con un +19 Gabrielle Aplin con 'The Power of Love' il singolo da noi segnalato nell'articolo dedicato alle 'Charts of the week' della settimana n.46, e che last week avevamo trovato come N.E. direttamente in vetta alla chart UK.



Mondo: non potevamo concludere l'anno in modo migliore: dopo 4 weeks consecutive con in vetta Rihanna e i suoi "Diamonds" ecco arrivare al n.1 un'altra nostra ex-preview "Locked Out Of Heaven" firmata Bruno Mars (ecco la  ns preview). Insomma davvero niente male concludere l'anno con in vetta una ns previsione musicale che prende il posto di un'altra all'interno della classifica più importante del...mondo. Speriamo, anzi ne siamo certi, sia un buon auspicio anche per le prossime.


Prima di salutarci, quale occasione migliore di questa per augurarVi un sereno Natale con la speranza che lo spirito di bontà, collaborazione, aiuto reciproco riesca ad essere presente nelle nostre vite "everyday".
E noi quest'anno abbiamo voluto farlo così;



Archivio CHARTS of the WEEK

STEVEBi

Da Musicland e Soundbook...




         AuGuRi!

lunedì 24 dicembre 2012

MUSICLAND on the WEB volume XXI

Ciao a tutti boys and girls.
Settimana n.52, l'ultima del 2012 e quindicesima puntata della Terra della Musica "tradizionale", la 21a in assoluto on the web.

Iniziamo con le conferme/smentite relative alle vette delle charts USA, UK, ITALIA, EUROPA e WORLD che faranno da denominatore comune tra il 2012 e il 2013: infatti la prima week del nuovo anno ruberà un giorno a quello vecchio (lunedì 31.12); domani, Martedì 1 Gennaio 2013, cambierà l'anno ma non l'appuntamento per ogni Martedì con il consueto approfondimento all'interno della "Charts of the week".


USA 1992: non c'è due senza tre e il quattro vien da sè; per la 4a week consecutiva 'I Will Always Love You' firmata da Whitney Houston rimase in vetta.
USA 2012: la ns preview firmata Bruno Mars con 'Locked Out of  Heaven' ci fà l'ennesimo regalo di Natale restando in vetta per la 2a week consecutiva nella chart a stelle e strisce.  



UK 1992: Whitney Houston con 'I Will Always Love You' continuò a viaggiare in parallelo con l'USAconfermandosi infatti anche qui in vetta per la 4a week consecutiva.
2012: ben 36 volte su 52 weeks dell'anno che sta per concludersi; ecco quante volte in vetta alla chart inglese abbiamo dovuto segnalarVi una N.E. diretta. Ed è compresa anche questa dato che in quest'ultima setimana del 2012 troviamo un nuovo singolo entrato direttamente al n.1 firmato Justice Collective dal titolo "He Ain't Heavy He's My Brother". Domani, nell'ultima puntata del 2012 di "CHart of the Week" ne parleremo più approfonditamente.


In Italia (1992) le settimane di vetta per il piccolo e simpaticissimo Jordy con 'Dur dur d'etre bebè' salirono a tre.
2012: raddoppio per la vincitrice della versione italiana di X Factor Chiara che con il singolo 'Due respiri' resta in vetta appunto per la 2a volta consecutiva.
 

Europa 1992: 3a week consecutiva di vetta per Michael Jackson con 'Heal The World'.
2012: ultima week 2012 e ancora una volta, l'ottava consecutiva, in vetta troviamo i  'Diamonds' di Rihanna (questa la nostra anticipazione del 28 Settembre u.s.) che così dopo aver festeggiato il Natale guardando ancora una volta tutti dall'alto, tenta di replicare il successo anche per fine anno. 

Mondo: non potevamo concludere l'anno in modo migliore: dopo 4 weeks consecutive con in vetta Rihanna e i suoi "Diamonds" ecco arrivare al n.1 un'altra nostra ex-preview "Locked Out Of Heaven" firmata Bruno Mars.

FLASHBACK
In relazione, alla week n.52 di ciascun anno dal 1980 fino allo scorso 2011, ecco le nuove (ancora una volte poche) number 1 nella classifica italiana :

- 1990 Attenti al lupo Lucio Dalla

- 1994 Strange love Kina

- 1997 Tubthumping Chumbawamba

- 1998 Iris Goo Goo Dolls (4^ settimana di vetta in assoluto)

- 2000 Goodnight moon Shivaree

- 2010 “Tutto L'Amore Che Ho” Jovanotti


PREVIEW
Playlist Settembre 2012.
Playlist Ottobre 2012.  
Playlist Novembre 2012
Playlist Dicembre 2012


NEWS
Come ogni settimana, tutte le info oltre alla n.1 (new entries, brani in salita, re-entries ecc..) relative alle intere charts USA, UK, IT, EU e WORLD le leggerete, domani, MARTEDI 24 Dicembre, all'interno della puntata settimanale di 'Charts of the Week'.


TORMENTO
Ultima settimana completa dell'anno, ultima di programmazione per i nostri 3 ultimi "Tormento" datato 2012. Una bella voce femminile in ascesa, un artista che ha già raggiunto il succese e, infine, un gruppo emergente. Buon ascolto. Eccoli qua.


Infine, tanti auguri per un sereno Natale con la speranza che lo spirito di bontà, collaborazione, aiuto reciproco riesca ad essere presente nelle nostre vite "everyday". Una song ce lo suggerisce, questa:




Musicland OnTheWeb
ARCHIVIO delle puntate precedenti:

30.07.2012 Summer Musicland
13.08.2012 Summer Musicland
20.08.2012 Summer Musicland
27.08.2012 Summer Musicland
03.09.2012 MusiclandOnTheWeb V
11.09.2012 MusiclandOnTheWeb VI
17.09.2012 MusiclandOnTheWeb VII
24.09.2102 MusiclandOnTheWeb VIII
01.10.2012 MusiclandOnTheWeb IX
08.10.2012 MusiclandOnTheWeb X
15.10.2012 MusiclandOnTheWeb XI
22.10.2012 MusiclandOnTheWeb XII
29.10.2012 MusiclandOnTheWeb XIII
05.11.2012 MusiclandOnTheWeb XIV
12.11.2012 MusiclandOnTheWeb XV
19.11.2012 MusiclandOnTheWeb XVI
26.11.2012 MusiclandOnTheWeb XVII
03.12.2012 MusiclandOnTheWeb XVIII
10.12.2012 MusiclandOnTheWeb XIX
17.12.2012 MusiclandOnTheWeb XX


STEVEBi

ML DIARY S.337: 24 - 30 DIC 2012

Che settimana particolare quella che è appena iniziata! Inizia con la vigilia della festa più importante dell'anno e, passando da un'altra molto interessante perchè ci riguarda veramente da vicino ('Santo Stefano') ci conduce alla vigilia del 31/12.
Da chi Vi scrive giunga allora un ringraziamento anticipato anche a tutti coloro che ci faranno gli auguri per l'onomastico oltre a quelli natalizi: per quelli di 'Buon Anno' ci penseremo next week.
Le classifiche non vanno in ferie (anche se come accade sempre in questi periodi, sono misere di novità e di cambiamenti al vertice al contrario invece di quanto accaduto in... lo scoprirete tomorrow) e quindi anche le nostre rubriche saranno puntualmente on the web.

In particolare tra poco arriverà la puntata numero 21 della MusiclandOnTheWeb, sempre piena di notizie, news, sorprese, nr.1 attuali, ma anche relative a twenty years ago; Martedì sarà, come sopra accennato, il momento della rubrica 'Charts of the week' nella quale come ogni settimana sfoglieremo per Voi tutte e 5 le intere charts da noi seguite ormai da decenni (UK, USA, ITALIA, EUROPA e MONDO) per scoprire chi ha festeggiato in vetta il Natale 2012.
Giovedì l'appuntamento sarà con il XII Volume di Soundbook. In collaborazione con la Time Machine, riscolteremo ... sorpresa!
Se ci saranno news musicali importanti non mancheremo sicuramente di condividerle con tutti Voi. Ed allora a tutti Voi semplicemente AuGuRi!

STEVEBi

domenica 23 dicembre 2012

Il "Salotti & Friends" lascia una forte testimonianza di fede

Come anticipato nel servizio di presentazione, non avevamo dubbi che sarebbe stata una serata davvero indimenticabile. Questa volta non solo perchè veniva messa in primo piano la figura del M° Salotti (nella foto sotto) e dei suoi primi 15 anni di carriera ma anche perchè quesi ultimi sono stati pieni di sensazioni, personaggi davvero incredibili. Chi Vi scrive può permettersi di affermarlo nono solo perchè arrivato nell'ultima parte di una vita che, come abbiamo ascoltato all'interno del Teatro dei Differenti di Barga (nella foto a fianco), possiamo dire essere stata rigenerata ma anche perchè ha provato in prima persona tanto quanto appena affermato.
In modo particolare, al di là della bravura dei tanti 'friends' presenti, tra cui anche direttamente dal Vaticano s.e. Mons. Lorenzo Baldisserri, c'è stato un denominatore comune ha unito tutta le serata e le varie scene presentate: la Fede. A noi è tornata in mente la risposta di Gesù data al cieco Bartimeo, che all'uscita da Gerico con insistenza chiedeva il suo aiuto gridando: «Figlio di Davide, Gesù, abbi pietà di me!» (cf. Mc 10,46-52). Il Vangelo di Luca precisa la Sua risposta: «Abbi di nuovo la vista! La tua fede ti ha salvato» (Lc 18,42). Ed allora via coi ricordi con la sfilata di artisti che di solito siamo chiamati a presentare e non certamente a farne parte: sono saliti "musicisti, cantanti, attori, speaker, ognuno dei quali ha dato il suo contributo con note o parole" così come scrive il GiornaleDiBargaNews dal quale abbiamo tratto le foto che vedete.

Ma è stato il simpaticissimo finale, quello che ci ha visti coinvolti in prima persona, a regalarci un piccolo momento in cui il sorriso e le risate hanno riempito il bellissimo Teatro barghigiano.



In poche righe quello che dovevamo presentare era uno scoop incredibile, anzi due (foto sopra): il figlio del M°Salotti e il ritrovamento di una sua partitura originale (l'Op.78) da lui eseguita subito dopo averlo invitato a prendere posto nella fossa...dell'orchestra.

 La brava Valentina, che ha condotto tutta la serata facendo scivolare dolcemente una dietro l'altra le 22 scene presentate, insieme al suo Massimo hanno poi ringraziato tutti i partecipanti per le offerte depositate (1175,00 € puntualmente versate in data 24/12 tramite bonifico bancario sul c/c di riferimento come vedete nella foto a fianco) all'entrata destinate ad aiutare la lotta contro il melanoma così come ricordato sia dal dott. Daniele Ballati, medico curante della famiglia Salotti, in apertura di serta ma anche daò dott.Lorenzo Borgognoni, primario Centro di Riferimento Regionale Melanoma - Reg.Toscana nella sua lettera di ringraziamento.
Quello che anche noi vogliamo aggiungere per una convocazione davvero inaspettata.

STEVEBi

We 'Wish It Could Be Christmas Everyday'

Dalla Musicland, da Soundbook, da Stefano Barsotti e dal DJSTEVEBi, tanti auguri per un sereno Natale con la speranza che lo spirito di bontà, collaborazione, aiuto reciproco riesca ad essere presente nelle nostre vite "everyday".





Stefano Barsotti

sabato 22 dicembre 2012

'Andare oltre si può': noi abbiamo iniziato.


Venerdì 21 dicembre alle ore 12.00 presso la chiesetta dell’Alba – Porta San Gervasio – Lucca, ha avuto luogo la presentazione del singolo e anteprima del videoclip “ ANDARE OLTRE SI PUO’ ”

 Erano presenti Samuele Cosentino, Iacopo Grisafi, Meme Lucarelli, Stefano Picchi, Isabella Andreini (Presidente Associazione Down Lucca),  Ilaria Maria Vietina (assessore politiche sociali del Comune di Lucca), Federica Maineri (assessore alle politiche giovanili della Provincia di Lucca) e Mimmo D’Alessandro (promoter e direttore artistico del Summer Festival Lucca).

Tutto nasce in una serata tipica per le scuole di musica; figli e genitori si ritrovano per assistere a questo momento in cui "si tirano le somme": anche Samuele Cosentino era presente per ascoltare il figlio la stessa sera in cui  Iacopo, ragazzo down, suonò con la sua amata fisarmonica un pezzo strumentale ("Amore Perduto" di De André).
Restò così colpito da sentire l'esigenza di conoscerlo meglio. Con Samuele, ristoratore- musicista, la musica di Meme Lucarelli, la produzione di Stefano Picchi e la collaborazione di altri volontari nasce "Andare oltre si può".
E noi ci siamo già andati, come abbiamo scritto nel titolo ma anche come ha affermato l'assessore Vietina, perchè questa avventura è riuscita a "dare forza a tutta la nostra città".
Anche Federica Maineri, assessore al Sociale della Provincia, si è dichiarata felice di vedere concretizzarsi iniziative di questo tipo che oltre ad un piacere sono anche un dovere.

A seguire Mimmo D'Alessandro, direttore artistico del Summer Festival che, come è stato detto ha creduto immediatamente in questo progetto senza neppure averlo ascoltato, ha premiato il gruppo che ha reso possibile tutto questo.


E' possibile acquistare il cd sia alla scuola di musica H- Demia che al ristorante Orti di via Elisa, l'edicola Paoletti di via Fillungo, e l'Osteria La Dispensa di Altopascio.

Sotto, le foto scatatte durante la conferenza stampa di presentazione.

AndareOltreSiPuò211212


venerdì 21 dicembre 2012

Al Teatro dei Differenti di Barga arrivano 'Salotti and friends'

"E’ con vero piacere che accolgo questa iniziativa, che mira a diffondere una corretta informazione sul melanoma, per la cui lotta la sensibilizzazione della popolazione, la prevenzione e la diagnosi precoce sono armi fondamentali. Vorrei per questo inviare i miei più cari saluti e ringraziare Massimo Salotti, portavoce di questo messaggio e promotore di questo evento."
Questo è il messaggio arrivato dal Dott.Lorenzo Borgognoni, primario Centro di Riferimento Regionale Melanoma - Reg.Toscana, che il M°Salotti ha ricevuto da chi rappresenta i destinatari del ricavato di questa serata che Sabato 22 alle ore 21 inizierà sul palco del Teatro dei Differenti a Barga.

Non possiamo dirVi di più, per ora. Da Domenica però, se non avrete il piacere di assistere in diretta a tanto quanto accadrà sul palco del Teatro ricordato, tornate a leggere il resoconto della serata che senza ombra di dubbio avrà lasciato tutti i presenti a bocca aperta. 

STEVEBi