mercoledì 21 novembre 2012

Salotti and Friends, Massimo and I

Una doppia sensazione abbiamo provato il giorno in cui il M° ed amico Massimo Salotti ci chiese la disponibilità ad entrare in un numero ristretto di personaggi che Il Giornale di BargaNews avrebbe intervistato in preparazione di un evento che senza dubbio sarà indimenticabile e pieno di emozioni (leggi l'intervista).

La prima è stata quella della sorpresa a pari merito con l'altra, dell'immenso piacere provato ad ascoltare i nomi degli altri compagni di viaggio.
Ma spieghiamo prima di tutto di che cosa stiamo parlando.
Il M° Salotti ha raggiunto ormai una fama internazionale per la sua carriera di concertista, ed in occasione dei suoi 15 anni di carriera ha organizzato per Sabato 22 dicembre un evento molto particolare:
più di  40 artisti (musicisti, cantanti, attori, fotografi, pittori) si riuniranno al teatro dei Differenti, per accompagnare Massimo nel racconto di questa bellissima avventura iniziata al conservatorio nel 1997 quando si guadagnò un meritatissimo diploma.
Il nome della serata credo sia nato di conseguenza: "“Salotti and Friends”.

Ma, come purtroppo a volte accade, improvvisamente arrivano gli imprevisti: quelli di Massimo presero il nome di "incidente" e "melanoma".
E chi Vi scrive, avendo vissuto sulla propria pelle il primo dei due, può ben capire come da quel momento in poi tutto abbia assunto un diverso valore: amicizia, entusiasmo, rispetto, semplicità ecc... assumono un valore incredibilmente alto.

intevista giornaledibarganews

Ma l'importanza della serata aumenta ancora di più quando leggiamo che l’intero ricavato della serata sarà devoluto alla ricerca per il melanoma: la necessità di finanziamenti e l'importanza di continuare incessantemente questi studi saranno testimoniati dai dottori Borgognoni e Gerlini, medici del nosocomio fiorentino di SS. Maria Annunziata.

Tra gli amici speciali del M° arriverà direttamente dal Vaticano anche sua eminenza don Lorenzo Baldisseri, e, come sempre quando c'è Massimo di mezzo, non è esclusa la presenza anche di un ospite davvero speciale.

La prevendita dei biglietti è aperta presso l’ufficio cultura del Comune di Barga (0583 724791).

Infine, ecco il link all'intervista e a tutte quelle finora pubblicate. Buona lettura a tutti!

    Stefano Barsotti