martedì 19 marzo 2013

Al Folk Studio Live Festival 'Ars Populi' di Genova

Organizzato nell'ambito di Folk Studio Live, questo progetto no profit e con il patrocinio del Comune di Capannori, nato all'interno dell'Associazione per Lammari, si pone l'obiettivo di promuovere la musica dal vivo come cultura e non come merce e dimostra che il concorso, pensato per valorizzare i gruppi musicali emergenti che propongono musica propria, è stato compreso ed apprezzato dai musicisti stessi.

Le serate saranno aperte al pubblico, con una giuria esclusivamente tecnica composta da musicisti, scrittori, registi di teatro ed esperti di spettacolo. Verranno valutate le esecuzioni musicali ma anche i testi, l'originalità e la spettacolarità delle esibizioni.

A partire dal 23 febbraio, saranno 5 le serate cheCold Soffocate, ospiteranno tutti i concorrenti, che si confronteranno 3 per volta (questo il calendario completo che trovate anche su Facebook all'interno della pagina dedicata).
I 5 gruppi che otterranno il punteggio più alto durante le serate parteciperanno alla finale.


Dopo quelli delle prime 2 serate (Aghast Insane,Cold Soffocate, 'Maneggiare con cura',  'Scat Plaza', Stato Brado',X-Ray Life) iniziamo a conoscere meglio,sempre in rigoroso ordine alfabetico, i 3 gruppi che suoneranno nella terza serata (Ars Populi, Fuori Forma, Il Ritorno di Carla) che si terrà Sabato 23 Marzo presso “Civico 138” a Lammari (Capannori, Lucca), iniziando quindi dai "Ars Populi" di Genova. Siamo in compagnia di Giovanni La Grotteria, chitarra e voce del gruppo.

Prima di tutto qualche parola sul Vs gruppo, line-up e breve bio...
"Gli Ars Populi (Guido Bottaro al pianoforte), Giovanni La Grotteria alla chitarra e voce e Pino Di Stadio alla batteria, provengono dal mondo del conservatorio, della musica classica e da camera, dall’improvvisazione jazz. Il nostro laboratorio vuole rivestire quelle poesie con memorie e sperimentazioni musicali complesse, attraverso assonanze e legami significativi: ed ecco una pizzica che incontra la musica colta, la rabbia per le troppe tasse che guarda al sinfonico, il dialetto calabrese fuso con atmosfere sudamericane…"

Come mai avete scelto proprio quel nome?
"Per unire l’idea della nostra formazione che è classica –conservatoriale a quella della nostra ricerca che vuole essere universale utilizzando tutto il materiale musicale disponibile senza preclusioni ma con una particolare predilezione per i ritmi e le sonorità del sud del nostro paese."

Il Vs repertorio a quali generi musicali/artisti si ispira di più?
"Questo non lo abbiamo ancora capito ma se dovessimo proprio trovare un riferimento lo troveremmo nel metodo e non nei contenuti. Cioè chiunque utilizzi la propria biografia musicale per produrre un’opera originale che abbia il fondamento nella propria storia musicale accumulata in anni di lavoro e condivisa con altri musicisti."

Lucca come sede del Summer Festival; c'è un artista/gruppo con il quale duettereste volentieri tra quelli presenti nel cartellone 2013?
"Il livello del festival è molto alto. Saremmo onorati di accettare qualunque collaborazione."

Ed in generale: potete farmi il nome di uno italiano ed uno internazionale?
"Marc Knopfler. L’ho sempre considerato un artista geniale."

Perchè la giuria dovrebbe votare per Voi: una occasione unica per farVi uno spot!
"Non ne ho idea. Ma credo che dovrebbero votare per noi qualora ritenessero che la nostra musica fosse meritoria di attenzione particolare come noi riteniamo. Sembra banale la risposta ma una giuria deve solo rispondere alla propria coscienza."
...

Come promesso, oltre a questa serie di interviste, GabbianoNews/LuccaNews e la Musicland Vi offriranno tutti gli articoli e servizi video/audio dedicati alle serate in programma che saranno pubblicati sia sul portale che sul blog ufficiale.

Infine, ricordiamo che ogni serata sarà preceduta da un concerto al venerdì sera, con musicisti fuori concorso: “Aspettando FSL Festival”. Questa settimana, da Livorno, i 'Middle Way' (c/o “Civico 138” a Lammari, inizio ore 21e30).

Stefano Barsotti