domenica 19 maggio 2013

EUROFESTIVAL 2013: and the winner is... Classifica ed articoli conclusivi

"Norvegia, Italia, Inghilterra, Danimarca, si divideranno le prime posizioni con a seguire Svezia, Irlanda, Malta, Russia, Azerbaijan e Armenia: poi a seguire Finlandia, Belgio, Bielorussia, Ungheria e, infine, le segnalazioni speciali per la Georgia come voci più belle (è un duo), la Grecia come la più simpatica e la Romania come miglior brano dance. (aggiornamento delle ore 22.00 di Sabato 18.05 dopo averle riascoltate in diretta)."



Terminava così in nostro articolo dello scorso venerdì relativo alla potenziale classifica finale dell'Eurovision Song Contest 2013, aggiornato dopo aver riascoltato tutti i 26 brani in gara. Noi non ce la siamo sentita di stilare una vera e propria classifica, così come ha fatto il nostro inviato speciale Claudio e che tra poco leggeremo, ma abbiamo diviso le songs in tre gruppi, così come fosse un podio multiplo per poi assegnare anche alcuni brani alla 'panchina'.


Ecco la classifica realizzata dal nostro inviato speciale sulla base di sondaggi: 1.DANIMARCA 2.OLANDA 3.GEORGIA 4.NORVEGIA  5.UKRAINA 6.ITALIA 7.ISLANDA 8.GERMANIA 9.FINLANDIA  10.INGHILTERRA 11.IRLANDA 12.BIELORUSSIA  13.RUSSIA 14.SVEZIA 15.MALTA 16.ESTONIA 17.LITUANIA 18.SPAGNA 19.GRECIA 20.BELGIO 21.ARZERBAJAN 22.FRANCIA 23.ARMENIA 24.UNGHERIA 25.ROMANIA 26.MOLDAVIA.


Dopo tante previews, ecco la classifica finale 2013, quella vera (foto sotto) ... vedete un pò Voi!


01.DANIMARCA
02.ARZERBAJAN
03.UKRAINA
04.NORVEGIA
05.RUSSIA
06.GRECIA
07.ITALIA
08.MALTA
09.OLANDA
10.UNGHERIA
11.MOLDOVA
12.BELGIO
13.ROMANIA
14.SVEZIA
15.GEORGIA
16.BIELORUSSIA
17.IRLANDA
18.ARMENIA
19.INGHILTERRA
20.ESTONIA
21.GERMANIA
22.LITUANIA
23.FRANCIA
24.FINLANDIA
25.SPAGNA
26.IRLANDA

I nomi delle nazioni ricordate parlano da soli... ormai è diventata una regola. Quando Musicland sentenzia non c'è possibilità di cambiare idea.... così come la scelta di un inviato davvero speciale che ha scelto immediatamente e senza dubbio la song danese.

La vittoria della Danimarca (nella foto a fianco il momento in cui vine ufficializzata la vittoria sul palco della Malmo Arena) ci fà piacere vista, o meglio letta, la considerazione fatta in riferimento ad uno degli ultimi regali che la nostra tanto amata Time Machine ci ha fatto ricordando Valentina Giovagnini all'interno di un articolo suggerito da un componente di uno dei suoi gruppi-fans più agguerriti.

Ringraziamo davvero i tanti che hanno seguito su Facebook i ns aggiornamenti in tempo reale sui cantanti in gara e in particolarevolgiamo salutare Ada Littara Kuma che risponde al nostro invito a votare Mengoni al di fuori dall'Italia: scrive 'Sono in Irlanda e sto provando a votare mengoni ma non mi invia il mess!!!! Il codice si mette Nel mess e poi si manda al numero giusto?"

da Malmo (Svezia) il nostro inviato Claudio Casini

Una giovane ragazza di 20 anni ha vinto la 58esima edizione dell'Eurovision Song Contest. Come da copione: visto che per oltre una settimana Emmelie de Forest è stata più volte presentata come probabile vincitrice (nella foto a fianco).
Non c'è stata praticamente gara: l'Azerbaijan e l'Ukraina, rispettivamente al secondo e al terzo posto, non hanno minacciato la leadership alla Danimarca che ha raggiunto uno score di 281 punti.
Bionda, con un abito minimalista e scalza, accompagnata da una dolce ballata suonata con il piffero, Emmelie è apparsa sul palcoscenico con il numero 18, dopo l'esibizione del cantante ungherese.
Il ritmo della canzone ha animato le centinaia di bandiere rosse crociate di bianco che dal 2000 non festeggiavano la vittoria di un beniamino nazionale.
Inutile dirlo: i paesi scandinavi hanno contribuito alla vittoria assegnando voti alti al pezzo “Only Teardrops”, ma anche altri paesi, tra cui l'Italia, hanno attribuito il punteggio pieno a Emmelie.

Il nostro Marco ha raggiunto un bellissimo settimo posto ed è risultato il primo dei Big Five, come Nina Zilli lo scorso anno che si era classificata al nono posto. La delegazione italiana può sentirsi soddisfatta di questo piazzamento. Marco, in abito verde di Ferragamo, ha fatto una straordinaria performance e, malgrado il ritmo lento del pezzo, nell'ultima parte si è mosso verso la pedana riscuotendo applausi dal pubblico. Non eravamo molti italiani con il tricolore a sostenerlo: quei pochi presenti all'Arena eravamo circondati dal tifo da stadio dei danesi, norvegesi, tedeschi, finlandesi e anche degli spagnoli e degli inglesi.

L'inizio della votazione non è stato incoraggiante: da San Marino, infatti, sono giunti solo 4 voti su 12; ma subito dopo, l'Albania, ha assegnato il massimo. E così la Spagna e la Svizzera, mentre l'Austria, la Francia e la Moldava hanno dato dieci punti.

La serata è iniziata con tutti i cantanti in passerella dietro la bandiera della propria nazione; dopo l'esecuzione dell'inno scritto da Bonny e Biorg degli ABBA, cantata da Avicii, ha preso il via l'atto finale dell'Eurosong del 2013, un'edizione, come abbiamo avuto modo di scrivere, all'insegna della “spending rew” ma perfetta nell'organizzazione sempre accompagnata dal sorriso dei volontari che hanno consentito la riuscita dell'evento.

Ha iniziato la Francia e, senza interruzioni, si sono susseguite ventisei canzoni. La conduttrice Petra Mende è stata la protagonista di un intermezzo musicale coreografico ironizzando, come sa fare lei, sugli stereotipi svedesi. La lettura dei voti dalle 39 sedi europee è stata veloce, seguita dalla proclamazione della vincitrice, dalla gioia dei danesi e dalla conferenza stampa di rito.

Intanto, nella piazza antistante l'Arena, una gigantografia rosa (nella foto sopra) invita alla prossima edizione del 2014, in Danimarca.



Dall'archivio:
Sfoglia l'album con tutte le foto dell'Eurovision Song Contest 2013.
EUROFESTIVAL 2013 Il nostro inviato si presenta ai lettori
EUROFESTIVAL 2013: le Previews della Musicland
Eurofestival 2013 all'insegna della “spending review”Le foto dell'arrivo di Marco Mengoni ed altri concorrenti
EUROFESTIVAL 2013: stasera, su RAI 5, ore 21, prima semifinale Le previews del nostro inviato sfidano quelle della Musicland
EUROFESTIVAL 2013: le prime immagini da Malmoe (Svezia) Tutte le foto in un album in continuo aggiornamento
EUROFESTIVAL 2013: ecco il verdetto della prima semifinale Il commento della Musicland e del nostro inviato
EUROFESTIVAL 2013: stasera seconda semifinale in diretta sulla rete di San Marino.Le previews del nostro inviato e il pomeriggio di Mengoni
EUROFESTIVAL 2013: ecco il verdetto della seconda semifinale Il commento della Musicland e del nostro inviato
EUROFESTIVAL 2013: Sabato 18. Malmoe; la finale su RAI2
Ascolta i saluti di Marco Mengoni a tutti i nostri lettori


Stefano Barsotti e Claudio Casini