lunedì 20 maggio 2013

ML DIARY S.358: 20 - 26 MAG 2013

Reduci da una settimana davvero interessante passata a livello internazionale e vissuta da vicino grazie al nostro inviato speciale all'edizione 2013 dell'Eurofestival, ripartiamo carichi carichi di tanto quanto siamo riusciti ancora una volta a 'consigliare' (avevamo scritto così: '...secondo noi si contenderanno la vittoria finale la Norvegia, l'Italia, l'Inghilterra, la Danimarca, l'Azerbaijan e la Russia. In 'panchina' mettiamo la Svezia,  l'Irlanda e Malta.').
Ci stiamo riferendo alle 'Previews' relative all'Eurovison song contest che ancora una volta sono state da noi pienamente azzeccate.
In parole povere, il bis dopo Sanremo e dopo l'ormai storica preview relativa ad Antonio Maggio vincitore della sezione 'Giovani' dell'edizione 2013.
E' stato davvero spettacolare prevedere ben 7 brani tra i primi 10 classificati.

Adesso siamo curiosi di vedere e capire come si comporteranno all'interno delle charts dei relativi paesi in particolare quelle che secondo noi, invece, non hanno ottenuto il successo che meritavano di ottenere.

Ma, ritornati alla normalità, dopo aver presentato un appuntamento live locale davvero molto interessante, prepariamoci a vivere una settimana che come sempre sarà all'insegna della buona musica e che Vi regalerà non solo le canzoni più belle attuali ma anche quelle del passato all'interno della MusiclandOnTheWeb che leggerete sulle pagine di questo portale.
Martedì invece doppio appuntamento: infatti oltre a quello consueto con le 'Charts of the week', inizieremo la presentazione degli ultimi tre gruppi che si confronteranno all'interno del 'Folk Studio Live Festival' (qui, all'interno della sezione LIVE, tutte quelle relative ai gruppi partecipanti).
Infine, ancora relativamente a quelli fissi, Giovedì 23, invece, ci rilasseremo grazie alla Time Machine che, come ogni settimana ci offrirà un Volume audio/video di 'Soundbook musica da leggere': saremo per la seconda volta nel 1985 ed ascolteremo altre hits di quell'anno meraviglioso dal punto di vista musicale.

Insomma, tanto per cambiare, altra settimana piena zeppa di appuntamenti musicali per tutti i gusti.
Good enjoy!

Stefano Barsotti