martedì 29 gennaio 2013

Charts of the week: settimana n.5 anno 2013



Anche this week per trovare qualche notizia da darVi relativamente alle nostre care 5 charts (USA, UK, ITALY, EUROPE e WORLD) dobbiamo immergerci all'interno delle stesse. Come tra poco leggerete e scoprirete da soli, nessuna grande variazione è presente nelle stesse e ciò ci obbliga ad archiviare così un'altra week definibile molto tranquilla. Eccone i particolari.


Per 6a week consecutiva si conferma in vetta  alla chart USA la ns preview firmata Bruno Mars con 'Locked Out of  Heaven' .
Ancora una week che come le ultime non presenta particolari variazioni: ecco le più importanti; al n.5 sale di 3 posizioni Pink con 'Try', alla 27 dalla 33 (ed è il salto in avanti più lungo) The Script feat Will.i.am con 'Hall Of Fame'. Tuffandoci nell'intera TOP100 troviamo alla n.85  dalla n.62, Rihanna con l'ultimo singolo 'Pour It Up'.
La prima N.E. arriva al n.86 ed è firmata da Bruno Mars ed è un bel lentone intitolato 'When I Was Your Man' che a noi è piaciuto veramente tanto che diventerà una delle ns preview. Al n.90 arriva la nuova di Alicia Keys intitolata 'Brand New Me', alla 97 Lifehouse feat Natasha Bedingfield con "Between The Raindrops" (ha qualcosina in più rispetto alle altre)  ed infine terminano sia le N.E. che la chart alla n.100 firmata Classified feat David Myles e il brano'Inner Ninja'.


"SCREAM and SHOUT, ultimo singolo firmato da WILL I AM ft BRITNEY SPEARS dopo 2 weeks consecutive di vetta, lascia il posto a GET UP (RATTLE) singolo firmato BINGO PLAYERS FT FAR EAST
Entrando poi all'interno dell'intera chart troviamo prima di tutto l'ennesima grande scommessa azzeccata dalla Musicland; come già accennato nell'Anteprima, ecco arrivare 'LEARN TO LOVE AGAIN'  firmata dai "nostri" LAWSON che con  fanno un bel salto in avanti dalla 28 alla 15.
Importante il passino in avanti di 'I KNEW YOU WERE TROUBLE' firmato TAYLOR SWIFT che rosicchia un posticino dalla 4 alla 3 così come quello (molto più grande) di CONOR MAYNARD FT WILEY e il nuovo singolo 'ANIMAL' che in un colpo solo passa dalla 34 alla 6 (ed un salto così fatto nella chart UK non è davvero male). Ancora più lungo il salto fatto da MACKLEMORE / RYAN LEWIS / WANZ con il singolo 'THRIFT SHOP' così come quello per le dolci 'EXPLOSIONS' la nuova di ELLIE GOULDING e quello delle 'nostre' LITTLE MIX che con 'CHANGE YOUR LIFE' passano dalla 174 alla 36.

N.E.: unica nell TOP40 alla 11 'SHUT UP (AND GIVE ME WHATEVER YOU GOT)' per AMELIA LILY; entrando nell'intera chart ke troviamo invece alle posizioni numero:
- 42 GET HYPER- DROIDEKA
- 54 IF YOU'RE NEVER GONNA MOVE - JESSIE WARE
- 90 INDIAN SUMMER - STEREOPHONICS
- 97 LEVITATE - HADOUKEN




 

Dopo 4 settimane consecutive eravamo curiosi di sapere chi lo avrebbe ucciso: ed è arrivata la risposta. I Club Dogo con "P.E.S." conquistano la vetta italiana per la prima volta. Continua la salita fino al n.2 di
"Necessità Lunatica" firmata Marco Carta. La N.E. più alta questa settimana si trova al n.
Italia: quella attuale è la quarta settimana consecutiva di vetta per il Pulcino Pio, ancora una volta il singolo più venduto nella penisola. Una sola N.E. nella TOP10 firmata da Asaf Avidan & The Mojos con "One Day / Reckoning Song". In ITALIA, solo una N.E firmata Asaf Avidan and the Mojos con "One Day/Reckoning Song" e la salita di quelle della scora week, ovverosia "Hall of Fame" degli Script ft. Will.I.Am e Ancora in salitanuna delle ns ultime sgnalazioni, ovverosia "Little Talks" firmata Of Monsters And Men. Un altro singolo da noi sottolineato, guadagna ancoca posizioni all'interno della TOP10 ed è l'unico che lo fa nella TOP 5 salendo dall nr.5 al n.4: è "One More Night" dei Maroon 5 che, ancora una volta, fanno parlare di loro.
Si conferma ancora una volta (la 3a) al n.1 il brano SCREAM & SHOUT firmato WILL.I.AM. ft BRITNEY SPEARS.
All'interno della TOP10 WHAT I MIGHT DO singolo firmato BEN PEARCE entra prepotentemente al n.8, mentre alla n.10 si riaffaccia la nuova per KE$HA ('DIE YOUNG').







Per quanto riguarda sia la TOP40che l'intera TOP100, possiamo parlare di un semplice copia/incolla con quella della last week. QUindiper la 3a week consecutiva Bruno Mars si conferma in vetta con 'Looked Out Of Heaven' e prosegue il cammino parallello con la prima chart analizzata (quella USA).
La ns ex preview firmata Olly Murs feat Flo Rida con 'Troublemaker' guadagna 2 posizioni salendo dalla 7 alla 5.Alla 15 ecco ancora Rihanna questa volta feat Mikky Ekko con il singolo 'Stay' (ricordiamo che la stessa cantante barbadiana è presente nella chart USA da solista con il singolo 'Pour It Up'.


Raddoppio per SCREAM and SHOUT singolo firmato WILL.I.AM. ft BRITNEY SPEARS che quindi dopo essersi confermato in vetta alla chart della nostra penisola, si conferma in vetta anche alla chart mondiale.
Scendendo nella TOP20 dobbiamo segnalare un +2 per "Thrift Shop" Macklemore & Ryan Lewis Feat. Wanz, alla 6 un altro +2 firmato Lumineers "Ho Hey".Alla  7 guadagna 3 posizioni "Girl On Fire" firmata Alicia Keys Feat. Nicki Minaj. Poi altre variazioni ma veramente irrilevanti che ci risparmiamo di segnalare.
E se last week avevamo fatto, in conclusione, i nostri complimenti  per le 3 vette su 5 non solo a Bruno ma anche alla Musicland per la preview realizzata a suo tempo, this one, ci dobbiamo ripetere cambiando semplicemente il titolo e l'interprete: in vetta sostituendolo con quello firmato WILL.I.AM. ft BRITNEY SPEARS, SCREAM and SHOUT.



Appuntamento che scivola via alla prossima settimana per continuare la serie di aggiornamenti, previews, curiosità e chicche che solo in Musicland riuscite a trovare.

Archivio CHARTS of the WEEK


Stefano Barsotti