sabato 13 aprile 2013

FORNACI IN … CANTO 2013 Iniziate le iscrizioni

Inizia così ufficialmente anche la V° edizione del Concorso Nazionale Musicale Fornaci in … canto dedicata a cantanti, cantautori e kids.
Il tutto come sempre naturalmente in Piazza IV Novembre a Fornaci di Barga (LU) dal 23 al 27 luglio 2013.

Con le sue 4 passate edizioni (vedi foto e servizi di quelle da noi presentate) ha rappresentato, per molti giovani,  una significativa occasione di confronto grazie all’indiscussa professionalità e obiettività delle giurie. L’ormai collaudata struttura organizzativa mette a disposizione un evento che offre l’opportunità di comunicare e divertirsi in modo sano, sviluppando il protagonismo creando alternative positive all’espressione di sè.
Inoltre con la possibilità di vincere le ambite BORSE DI STUDIO ammontanti complessivamente a 2000,00 euro (soldi veri che i vincitori potranno utilizzare per il proseguimento dei propri studi musicali) viene incentivato così lo studio della musica e del canto.
Il Concorso, al quale possono partecipare anche cittadini stranieri, in questa V edizione si articola in tre categorie: CANTO, CANTO KIDS e CANTAUTORI.
Come da noi già anticipato, la commissione giudicatrice della serata finale sarà ufficialmente presieduta da Morgan ICS, direttamente da XFactor 2012.

Infine ricordiamo che sarà possibile iscriversi fino a sabato 13 luglio 2013.

Il bando e tutte le info sul sito ufficiale fornacincanto.com mentre sul nostro blog ufficiale  troverete foto, articoli, video, interviste e ricordi delle edizioni passateda noi presentate.

Stefano Barsotti

Preview: 'La Forza del Perdono' di Simonetta Spiri

Da una preview internazionale (pubblicata ieri Venerdì 12.04) ad una italiana. Non siamo soliti farne di quest'ultimo tipo. Ma quando accade, ne conoscete le conseguenze.
L'ultima preview tricolore infatti risale al Gennaio 2013 relativa alla sezione Giovani del Sanremo 2013, eccola: "...la canzone più orecchiabile e radiofonica l'abbiamo scelta immediatamente senza dubbi: è quella firmata da Antonio Maggio che ci auguriamo possa ottenere il successo che merita."

Ripetiamo allora queste ultime parole ('ci auguriamo possa ottenere il successo che merita'') per la cantautrice Simonetta Spiri, secondo noi una delle voci femminili più promettenti nel panorama musicale di casa nostra.
Il 2 aprile è uscito il suo secondo album, “Quella che non vorrei”, pochi giorni dopo, il suo nuovo singolo “La Forza del Perdono”.


In fondo non per caso vanta partecipazioni e risultati importanti come quelli che nel 2007/2008 le hanno permesso di arrivare alle fasi finali di “Amici” che hanno preceduto l'uscita nel 2009 de 'Il Mio Movimento' l'album di esordio della cantante sassarese (o, se preferite, turritana). Oppure come quelli che nel 2010 le hanno permesso di raggiungere la finale del concorso “Area Sanremo” oltre che a vincere il contest “Sanremo Social” (tra i trenta artisti più votati dal web).

Questo suo secondo album ha una forte valenza autobiografica e racconta il percorso personale e artistico fatto da Simonetta che ha cercato di rappresentare al meglio, attraverso la sua musica, un periodo di grande cambiamento, di svolta artistica, di analisi, di maturità e soprattutto di consapevolezza di fronte alle tante prove della vita che ha dovuto affrontare.

Se ci tuffiamo all'interno di questo suo ultimo lavoro, scopriamo la presenza di 11 canzoni che hanno come filo conduttore valori importanti come l'amore ("Aura", "Se"), l'amicizia (“La forza del perdono” con l’inciso "drogati d'amore e non di polvere bianca", canzone dedicata ad un suo caro amico la cui vita è stata segnata dall' uso di droga), insomma, i sentimenti più profondi che caratterizzano l'esistenza e la vita interiore di ciascuno di noi.
Non mancano brani in cui Simonetta racconta la ricerca di se stessa (come "Quella che non Vorrei" che dà il titolo al disco),  il rapporto e la gratitudine verso i suoi genitori ("E' ora", "Il resto è niente"), la sua intimità ("L'impossibile"), i dubbi, le delusioni e gli interrogativi generazionali ("Dopo mi uccidi", "Altrove").
Ma ci parla anche di attualità come in “Lontano da qui” e “2012”, brani in cui Simonetta racconta di aver pensato di voler lasciare l’Italia.

Insomma questo album pop con arrangiamenti r’n’b ci ha davvero colpiti e ci auguriamo che la Musicland possa continuare a portare fortuna così come ormai accade da decenni grazie anche alle ns 'Previews'.

In bocca al lupo!

Ulteriori info sul suo sitp ufficiale www.simonettaspiri.it .

Stefano Barsotti