venerdì 9 agosto 2013

Indimenticabili: 80s; Whitney Houston. La scommessa del 1985 (audio) e gli auguri nel 2013


'È strano come le persone si innamorino dei miti, subito dopo che non ci sono più, ma con te non è successo.
Sei il mito di moltissime persone, tutti sognano di arrivare a fare canzoni al tuo livello, e in pochi ci riescono nel modo in cui riesci a farlo tu.
Molti ti conoscono per il tuo "cavallo di battaglia", I Will Always Love You, che è un solo dire perché ogni canzone la facevi diventare tua.
Sei l'artefice di quelli che tutti adesso chiamano "gorgheggi" alla fine di ogni strofa, sei stata una delle donne che hanno rivoluzionato la storia della musica. Ma, eri anche tu una donna come tutte, una grande donna, e pure tu avevi i tuoi problemi da mamma, da moglie e da cantante. Quando provo a cantare le tue canzoni ho paura di "rovinarle"; dico solo che sei e sarai il mio idolo, per sempre!
Auguri grande donna!
Auguri Whitney Houston!'


9 Agosto 2013. Sarebbe il suo 50mo compleanno. Stavamo pubblicando la prima intervista delle tre realizzate a tutti i classificati sul podio di Fornaci in...canto 2013. Anche lei, Caterina Pieretti, è presente come 1a classificata per la sezione 'Kidz'. 
Sulla sua pagina di Facebook appaiono improvvisamente i suoi auguri (quelli che avete letto all'inizio dell'articolo e presenti nella foto sopra) che immediatamente ci fanno ritornare indietro di 28 anni. 
Abbiamo allora messo immediatamente in moto la nostra Time Machine ed abbiamo fatto questo montaggio per Voi: ascoltate...



Era Giovedì 24 Ottobre (NdR: nell'audio avete sentito 'Settembre' ma era una... papera) 1985
Che cosa era successo prima? Semplicemente questo: scartando i pacchi di vinile che arrivavano in radio (Antenna Centro Città) ad un certo punto rimasi colpito da una stupenda donna di colore con foto inserita al centro di uno sfondo arancione.


Era il suo album (omonimo) di esordio. Incuriosito, aprii il 33 giri e posizionai immediatamente la puntina del giradischi sulla prima traccia ('You Give Good Love').

Dalla copertina alla voce. Tutto era bello. I brani a seguire? Uno più bello dell'altro. Ecco perchè decisi di lanciarla immediatamente: quando ancora nessuno qua (in Italia) la conosceva.

Poco dopo, come avete appena sentito nel contributo audio sopra, iniziò a scalare velocemente la chart americana per poi essere invitata come super ospite al Festival di Sanremo del 1987 (era passato 1 anno e mezzo dal mio primo ascolto). Che soddisfazione!

La stessa che abbiamo provato nel leggere gli auguri che Caterina ha voluto inviare alla cantante statunitense. Internet arriva ovunque no?!

E' bello ogni tanto avere dimostrazioni pratiche che la 'M'usica, così come la chiamiamo noi, cioè, con la M maiuscola, possiamo trovarla anche dentro ai più giovani o se non altro a quelli che hanno avuto la fortuna di aver trovato qualcuno che gliel'ha fatta ascoltare. 

E noi, siamo da tanti anni, tra questi.

Have a nice (birth)day!

Stefano Barsotti  

FORNACI in...tervista. I tre classificati nella sezione KIDZ

Iniziamo oggi una serie di interviste che ha coinvolto sia tutti i primi tre classificati nelle altrettante sezioni della V edizione di 'Fornaci in...canto' Categoria Kidz (under14) che i vincitori dei premi speciali. Domani sarà il momento dedicato al podio dei Cantautori. Domenica 11, infine, ai Cantanti.


Ma tornando alla sezione KIDZ ecco che cosa ci hanno risposto:

1° Caterina Pieretti  (borsa di studio 200€) (nelle risposte CP)
2° Giulia Fredianelli (nelle risposte GF)
3° Linda Raffaetà   (nelle risposte LR)           
3° Ilenia Suffredini (nelle risposte IS)

Parlaci di te. da quanto tempo canti e come hai scoperto questo tuo talento?
CP:"Ho iniziato a cantare verso i 4 anni, in un piccolo coro, "I piccoli usignoli". Da quello che raccontano i miei genitori, ho sempre cantato, sin da quando ho iniziato a parlare. Non da molto, da giusto 3 anni studio seriamente canto, con un'insegnate che dà tutta se stessa per riuscire a trasmettere a tutte le sue allieve che il canto non è solo divertimento ma è anche sacrificio, e che il canto è vita, e il sacrificio porta alle soddisfazioni che compongono essa."

GF:"Ho 13 anni; studio canto da quando avevo solo 5 anni ma canto praticamente da sempre. Il babbo è stonatissimo ma io ho sempre cantato con la mamma che ha studiato musica e suonato clarinetto (nella sua famiglia sono tutti appassionati di musica: il nonno suonava il violino, la nonna cantava nel coro della chiesa, lo zio ha una band rock, la zia ha studiato danza classica) In casa si ascolta sempre musica e di tutti i generi fin da quando ero piccolissima e per questo e parte integrante della mia vita. La mamma mi ha portato dal primo maestro perchè volevo cantare allo zecchino d'oro e per imparare le canzoni lei mi faceva i disegni al posto delle parole. Lei dice che già a sei mesi quando mi cantava una canzone io rispettavo le pause restando zitta quando c'era la parte musicale o lallando quando iniziava la nuova strofa."

IS:"E' da quasi 3 anni che canto, il mio talento è stato scoperto dalla mia mamma perché fin da quando era piccola cantavo le canzoni in casa e lei mi disse che avevo una bella voce e che se volevo potevo porendere secondo lei delle lezioni di canto, cosi è nata la mia passione."


Qual'è la tua musica/artista preferita/o (italiano e internazionale)?
CP:"Bene, ci sono molti artisti che mi piacciono, solo che dopo quelle 2-3 volte che ascolto una loro canzone non "ne posso più". Come artiste femminili italiane io porrei un noto riguardo per Mina, eh si, il classico, ma quella donna, tutte le volte che ascolto una delle sue canzoni, come "Buonanotte Buonanotte" rabbrividisco. Come artiste internazionali, mi riferisco agli Stati Uniti principalmente; direi che lei mie preferenze sono occupate da Nina Simone, Withney Houston, Aretha Francklin e Jessie J."

GF:"La mia cantante preferita è senz'altro Mina. L'ho ascoltata da sempre ma scoperta da poco e ne sono innamorata."

IS:"Adoro la musica in generale, però come stile preferisco il Pop, amo tutti gli artisti in particolare però quelli internazionali: celine dion, Withney Houston, cristina Aguilera, di italiano principalmente Mina perché mi piace il suo stile e faccio molte delle sue canzoni. "


La canzone che ti piacerebbe aver scritto?
CP:"Mi piacerebbe aver scritto I Will Always love you della Houston, e Think di Aretha solo per l'interpretazione scenica."

GF:"La canzone che mi piacerebbe aver scritto è però una canzone di Laura Pausini che si intitola MI DISPIACE perchè mi rivedo tanto oggi dentro quelle parole.

IS:"Caruso, perché è bellissimo come testo." 


Com'è nata di l'idea di iscriverti a Fornaci in...canto?
CP:"L'idea c'è stata, ma tre anni fa, la prima volta che feci Fornaci.. in canto, dove fui eliminata nella fase eliminatoria, e questo mi ha spinta a partecipare pure lo scorso anno dove raggiunsi il primo posto, questo anno, l'ho voluta ritentare per incontrare il magnifico ICS! Sinceramente nel periodo in cui faceva X Factor, non credevo in lui, era troppo diverso.. Ma quel diverso l'ha reso speciale, veramente molto speciale, è una persona "ganza" che non si vergogna di dire la sua opinione, un grazie veramente speciale ad ICS. Spero che legga questo, anche perché parte della mia vittoria è stata votata pure da lui evidentemente."

GF:"Iscrivermi a Fornaci non è un'idea ma una cosa consolidata è stato bello partecipare due anni fa al vostro concorso. Ho fatto nuovi amici, mi sono divertita, mi avete fatto stare bene e perchè non ritornare?"

IS:"Io faccio tanti concorsi, l'anno scorso avevo già partecipato, mi era piaciuto moltissimo e ho deciso di ripartecipare."

Il ricordo più bello di questa V edizione qual'è stato?
CP:"Il ricordo più bello della quinta edizione di questo concorso è stato certamente durante le selezioni iniziali, dove ho parlato per la mia volta al telefono con ICS, mentre ero sul palco con una tensione alle stelle."

GF:"Il ricordo più bello sono stati i momenti dietro le quinte dove fra noi ragazzi ci facevamo forza e si tifava tutti per tutti."

IS:"L'incontro con Morgan Ics."


Ed il momento più imbarazzante?
CP:"Il momento più imbarazzante, salire sul palco per fare il check sound, non so il perché ma è una delle cose più imbarazzanti per me."

GF:"Il momento più imbarazzante stare in fila come soldatini aspettando di fare un pezzetto di brano a cappella." CHE PAURA!!!!!!"

IS:"Nessuno, mi sono sentita a mio agio sempre."

Hai un suggerimento da dare agli organizzatori?
CP:"Nessun suggerimento, anche perché questa edizione é stata meravigliosa, solo 1 forse! Il giudizio dei giudici dovrebbe essere diretto, subito dopo l'esibizione di un concorrente come quello fatto da ICS in questa edizione. Ma il tutto rimane veramente entusiasmante!"

GF:"Dare un ricordo di fornaci anche a chi non entra in finale."

IS:"Si, quest'anno eravamo 7 kids andati alle eliminatorie di cui 5 sono passati e 2 no, purtroppo questa cosa si poteva rimediare, nel senso di far passare tutti i 7 kids non creando dispiacere nei ragazzini visto che sono stati eliminati. "


Fatti una domanda e datti una risposta...
CP:"A quale show televisivo nell'ambito canoro vorresti partecipare? X Factor"

GF:"Domanda: Cosa farei se smettessi di cantare? Mi sentirei un pesce fuor d'acqua. Il canto mi da forza di vivere, gioia,emozioni,felicità. E per chi non lo fa: "Provate qualche volta a cantare quando siete arrabbiati e vi sentirete subito sicuramente meglio."

IS:"Sei contenta di come ti sei espressa davanti alla giuria e al pubblico?? moltissimo, perché so le mie potenzialità e sono sicurissima di avere dato il 100%. Spero il prossimo anno di dare ancor di più e chissà di poter vincere visto che ogni anno miglioro sempre più  " 

Stefano Barsotti