sabato 21 marzo 2015

MUSICLandNEWS: Chic e KC. La disco old school it's back! '...per gente che sapeva suonare davvero'

musiclandnews novità discografiche da tutto il mondo ottobre 2014
Ci siamo! Ci siamo! Sarà la volta buona!?

Le premesse ci sono tutte. E chi è cresciuto (quasi) completamente immerso in questo sound, non poteva farsi sfuggire due news davvero, come dire, 'particolari'.

La prima (che qui Vi avevamo anticipato) ci fa tornare in mente il piacere di aver conosciuto personalmente Nile Rodgers durante la scorsa edizione del LuccaSummerFestival (v. foto sotto).

 "Non voglio vivere nel passato, ma è un bel luogo da visitare, e se ci fai un salto… io sarò lì" si ascolta nel refrain, e noi ci siamo fatti trovare puntuali all'appuntamento.

Il brano, così come ha svelato Nile, nasce grazie ad una vecchia demo riscoperta nel 2010 ma poi messa da parte, è dedicato a Bernard Edwards fondatore degli Chic e passato a miglior vita quasi 20 anni fà.

Si parla anche di un album (il n.9 del gruppo) che dovrebbe uscire a fine anno con la collaborazione di Miley Cyrus, Elton John e Janelle Monae.

Come scritto nella recensione di Panorama.it "giri di basso fulminanti, armonizzazioni vocali e fiati: tutto come allora quando la dance era un genere per gente che sapeva suonare davvero".

Ed allora, ci permettiamo di ricordare alcune loro hit come 'Dance Dance Dance' (1977), 'Everybody Dance' (1977), 'Good Times' (1979), 'He'S The Greatest Dancer' (1987), 'I Want Your Love' (1978), 'Le Freak' (1979), 'My Forbidden Lover', 'Rebels R We' (1980).



E poi c'è da segnalare un altro grande ritorno: quello della KC and the Sunshine Band che ricordiamo con infinito piacere citando i brani 'Baby Give It Up' (1982), 'Boggie Shoes' (1976), 'Get Down Tonight' (1975),  'GiveItUp' (1982),  'I'M Your BoogieMan' (1977),  'Keep It Comin Love' (1977),  'Please Don't Go' (1979),  'Shake Ur Booty' (1976),  'That'S The Way I Like It' (1976),  'U Say U'd Gimme Some More' (1982).



Stefano Barsotti

MUSICLandNEWS: Alan Parsons live in Italia con 'The Greatest Hits Tour'



Chi ci segue ormai lo sa: ogni volta che qualcuno ci fa la fatidica domanda che presuppone come risposta nome e cognome di artisti da noi preferiti, quest'ultima suona sempre così: Alan Parsons e Mike Oldfield.

Il primo dei due next week sarà in Italia ed in particolare a Milano, Padova, Firenze e Roma.
Abbiamo contattato la sede a noi piu' vicina, quella del Teatro Obihall a Firenze che molto gentilmente ha collaborato con noi permettendoci di realizzare questo articolo.

Passato alla storia come l'ingegnere del suono del bestseller floydiano 'The Dark Side Of The Moon', prima della sua partecipazione alle produzioni di 'Abbey Road' e 'Let it Be', Alan Parsons ha segnato la storia della musica europea dell’ultimo ventennio e torna dopo diversi anni in Italia, per regalarci l’opportunità di riascoltare tutti i suoi più grandi successi.

Sul palco dell'Obihall, presenterà “The Greatest Hits Tour” un concerto straordinario, nel quale riproporrà tutti i suoi grandi successi dagli storici "Time", "Eye in the sky"."Mammagamma”, a quelli più recenti.

Brani esemplari di un progetto intramontabile che è stato in grado di unire arrangiamenti classici alla tecnologia musicale più aggressiva ed avanzata, in un unico e inconfondibile marchio di fabbrica.

Per realizzare questa moderna alchimia dal vivo, Alan Parsons sarà accompagnato sul palco da un’affiatatissima band consolidatasi negli ultimi anni, con Pj Olsson alla voce, Alastair Greene alla chitarra, Todd Cooper al Sax, Guy Erez al basso, Manny Focarazzo alle tastiere e Dan Tracey alla chitarra e Danny Thompson alla batteria.

Queste le date italiane dell'evento: 
25 Mar MILANO
26 Mar PADOVA
27 Mar FIRENZE (sold-out)
28 Mar ROMA

Qui info concerto e biglietti.

 Stefano Barsotti