giovedì 14 gennaio 2016

SOUNDBOOK Replay 1988 - 2


Penultimo appuntamento prima del triplice break (28.01, 04 e 11.02) dedicato a tutte le songs che hanno vinto il Festival di Sanremo dal 1951 al 2015.

'I think we're alone now' (Tiffany)... ed allora possiamo iniziare anche questo secondo Vol. dedicato alle hits del 1988.

E se pensate che 'Il Tempo Non Torna Piu' (Fiorella Mannoia) allora non avete conosciuto i Pasadenas che nel 1988 suggerirono una soluzione: 'Riding on a train' magari quello gestito dalla nostra cara e tanto amata Time Machine.
Ed allora  su dai, 'Smile' (Gerry Scotti) che anche questa week partiamo insieme per fare uno di quei viaggi nel passato che può essere 'Dolceamaro' (Heather Parisi). In effetti questo testa-coda era presente anche nei titoli di alcuni successi di quell'anno. Un esempio? 'Perdere l'amore' - Massimo Ranieri e 'Quando nasce un amore' - Anna Oxa

In effetti era facile dire 'Ricordati Di Me' (Antonello Venditti) 'Whenever you need somebody' (Rick Astley)...
'E Ti Vengo A Cercare' (Franco Battiato) magari chiamando 'Joe le taxi' (Vanessa Paradis) oppure anche 'John' (Desireless). Come? Ci sei rimasta male?! Ok, 'Susy scusa' (Charlie).

E già che ci troviamo in Francia come non ricordare una canzone che utilizzammo spesso in quell'anno perchè a noi dedicata: era infatti intitolata 'Etienne' e proposta dalla cantante parigina Guesch Patti.

Ma, continuando il racconto, dopo averla cercata e trovata potevamo dirle 'Bring me your love' (Nick Kamen), perchè io 'Need you tonight' (INXS) ... in caso positivo allora scattava un bel 'Gimme five 2 (rasta five)' (Jovanotti). Potete immaginare no!? In quei casi sembra di avere 'Heaven in my hands' (Level 42) anche se dobbiamo restare sempre molto attenti perchè 'Sì la vita è tutt'un quiz' (Renzo Arbore).

In ogni caso anche se 'This Is Ur Life' (Blow Monkeys) noi Vi auguriamo una 'Wonderful life' (Black) ricordando che 'Love is stronger than pride' (Sade).



Stefano Barsotti