giovedì 28 novembre 2019

AUTUMN DISCO PROJECT: ascolta la numero 28 andata in onda GIO 28 11 1985

Non ci siamo dimenticati della n.27 che andò in onda Martedì 26 Novembre 1985. Purtroppo non siamo riusciti a trovare la trasmissione ma... probabilmente... leggete leggete...

Il fatto che nella successiva, proprio quella che riascolteremo oggi iniziò immediatamente la TOP30 USA (della quale ascoltammo le ultime dieci posizioni come in ogni ultimo appuntamento settimanale con le Autumn Disco Prj) farebbe venire in mente il dubbio che il martedì precedente la trasmissione non fu davvero fatta...
Chissà se in quella successiva oggi scopriremo il perchè. Semplice! Basterà (ri)ascoltarla.

Mancava l'aria al DJ STEVEBi: così disse in inizio di trasmissione chissà se poi spiegandone i motivi durante la stessa che iniziò con una dolcezza davvero particolare... lo abbiamo detto anche last week... il Natale si avvicinava e quindi probabilmente fu quella la causa. Fatto sta che la n.28 iniziò "con due cinesine" in arte si facevano chiamare Sukiyaki, il loro 45 giri era "A Taste of Honey".

Tornando alla chart a stelle e strisce, impossibile non consigliarVi di riascoltarla vista (sentita) la qualità dei brani in essa contenuti, in particolare le tre songs sul podio firmate Tears For Fears (nostra ex proposta presentata proprio all'interno di questa trasmissione utilizzata in questo caso per salutare tutte le belle girls all'ascolto da Monsummano Terme). Stevie Wonder e Jan Hammer dalla colonna sonora del film 'Miami Vice Theme' con il  singolo omonimo scelto dal DJ nei mesi precedenti come sottofondo per le news musicali da leggere semplicemente: possiamo parlare di un'altra scommessa musicale azzeccata.

Carinissima una nuova che "all'inizio faceva venire in mente i Modern Talking" (e lo fa tutt'ora, credeteci): poi guardando meglio in quel caso il produttore di 'I Can Loose My Heart Tonight", primo singolo per C. C. Catch, fu proprio Dieter Bohlen dei  M.Talking ;)

A seguire le tre proposte delle settimana che quindi ebbero solamente due momenti di gloria, durante la numero 26 e la 28.

Nella seconda parte arrivò come ogni Giovedì, l'analisi (e l'ascolto) delle ultime 10 posizioni della classifica UK (John Parr, Arcadia, Elton John, Level 42 ... che volete di più?! la numero 1... ascoltare... senza ridere).

In chiusurà ritornò la dolcezza firmata dai Century ('5 ragazzotti con look da heavy metal') con 'Lover Why', brano che (come abbiamo sempre affermato) non ha davvero avuto il successo che meritava. E poi noi eravamo davvero innamorati e quindi molto probabilmente il nostro ascolto ne fu viziato.

Aloa! Ciao!



Stefano Barsotti