domenica 23 dicembre 2012

Il "Salotti & Friends" lascia una forte testimonianza di fede

Come anticipato nel servizio di presentazione, non avevamo dubbi che sarebbe stata una serata davvero indimenticabile. Questa volta non solo perchè veniva messa in primo piano la figura del M° Salotti (nella foto sotto) e dei suoi primi 15 anni di carriera ma anche perchè quesi ultimi sono stati pieni di sensazioni, personaggi davvero incredibili. Chi Vi scrive può permettersi di affermarlo nono solo perchè arrivato nell'ultima parte di una vita che, come abbiamo ascoltato all'interno del Teatro dei Differenti di Barga (nella foto a fianco), possiamo dire essere stata rigenerata ma anche perchè ha provato in prima persona tanto quanto appena affermato.
In modo particolare, al di là della bravura dei tanti 'friends' presenti, tra cui anche direttamente dal Vaticano s.e. Mons. Lorenzo Baldisserri, c'è stato un denominatore comune ha unito tutta le serata e le varie scene presentate: la Fede. A noi è tornata in mente la risposta di Gesù data al cieco Bartimeo, che all'uscita da Gerico con insistenza chiedeva il suo aiuto gridando: «Figlio di Davide, Gesù, abbi pietà di me!» (cf. Mc 10,46-52). Il Vangelo di Luca precisa la Sua risposta: «Abbi di nuovo la vista! La tua fede ti ha salvato» (Lc 18,42). Ed allora via coi ricordi con la sfilata di artisti che di solito siamo chiamati a presentare e non certamente a farne parte: sono saliti "musicisti, cantanti, attori, speaker, ognuno dei quali ha dato il suo contributo con note o parole" così come scrive il GiornaleDiBargaNews dal quale abbiamo tratto le foto che vedete.

Ma è stato il simpaticissimo finale, quello che ci ha visti coinvolti in prima persona, a regalarci un piccolo momento in cui il sorriso e le risate hanno riempito il bellissimo Teatro barghigiano.



In poche righe quello che dovevamo presentare era uno scoop incredibile, anzi due (foto sopra): il figlio del M°Salotti e il ritrovamento di una sua partitura originale (l'Op.78) da lui eseguita subito dopo averlo invitato a prendere posto nella fossa...dell'orchestra.

 La brava Valentina, che ha condotto tutta la serata facendo scivolare dolcemente una dietro l'altra le 22 scene presentate, insieme al suo Massimo hanno poi ringraziato tutti i partecipanti per le offerte depositate (1175,00 € puntualmente versate in data 24/12 tramite bonifico bancario sul c/c di riferimento come vedete nella foto a fianco) all'entrata destinate ad aiutare la lotta contro il melanoma così come ricordato sia dal dott. Daniele Ballati, medico curante della famiglia Salotti, in apertura di serta ma anche daò dott.Lorenzo Borgognoni, primario Centro di Riferimento Regionale Melanoma - Reg.Toscana nella sua lettera di ringraziamento.
Quello che anche noi vogliamo aggiungere per una convocazione davvero inaspettata.

STEVEBi

We 'Wish It Could Be Christmas Everyday'

Dalla Musicland, da Soundbook, da Stefano Barsotti e dal DJSTEVEBi, tanti auguri per un sereno Natale con la speranza che lo spirito di bontà, collaborazione, aiuto reciproco riesca ad essere presente nelle nostre vite "everyday".





Stefano Barsotti