sabato 6 luglio 2013

Fornaci in...tervista: Andria ricorda così il concorso canoro nazionale

Non appena pubblicata su Facebook la foto di Piazza IV Novembre a Fornaci con lo striscione del 'Fornaci in...canto' (sotto) è arrivato immediatamente un 'Mi Piace' da parte di Fernanda Frontino (nella seconda foto sotto) che nella III edizione partecipò insieme ad un folto gruppo di amici tutti provenienti dalla città dei tre campanili, Andria (facendole così anocra una volta i nostri auguri di buon compleanno, festeggiato proprio pochi giorni fa).

Ci colpì immediatamente la loro gioia di essere presenti: passammo molto tempo con loro e, a conferma di queste nostre sensazioni, è arrivata così anche questa 'cliccata' che ci ha fatto venire voglia di parlare ancora una volta con loro.

Ciao Fernanda: prima di tutto grazie per la tua disponibilità... insomma che cosa ti ha fatto tornare in mente quella foto?
"Ciao Stefano! Ciao a tutti amici di Barga! Oggi mi è capitato di vedere la foto manifesto di "Fornaci in canto" e mi si sono illuminati gli occhi! Aver partecipato a questo festival insieme agli altri miei compagni è stata una delle più belle esperienze, musicali e di vita, fatta fino ad ora!"

Qual'è il ricordo, l'emozione più grande che ti sei portata dietro da quella esperienza...

"Sin dalle selezioni abbiamo capito di avere di fronte grandi professionisti, grandi maestri ma soprattutto bellissime persone......un rapporto che si è consolidato ancora di più durante il festival dove ci hanno seguiti, accompagnati regalandoci un sacco di emozioni tutte positive! Ci hanno fatti sentire a casa come in una famiglia!"

In tanti se lo chiedevano e credo che chi non era presente ad ascoltare le Vs risposte se lo stia chiedendo tuttora: come mai avevate deciso di partecipare da così lontano?
"Come siamo arrivati a Fornaci? Tutto il nostro gruppo proveniente da Andria è stato accompagnato dall' ACCADEMIA MUSICALE FEDERICIANA, accademia presso la quale studiamo seguendo un impegnativo programma di teoria, solfeggio e strumento. L'accademia musicale federiciana, diretta dalla prof.ssa Agnese Paola Festa, seleziona attentamente i festival o i concorsi a cui far partecipare gli allievi e ha ritenuto Fornaci in canto un festival serio e costruttivo per i ragazzi. I tanti chilometri che ci separano non ci hanno mai fatti pentire di aver partecipato al concorso nonostante le nove ore di viaggio! Un esperienza che rifaremmo altre 1000 volte!"

Cosa state combinando dalle Vs parti, musiclamente parlando, dopo aver partecipato al concorso?
"Noi qui ci diamo sempre ancora da fare in questo meraviglioso mondo che è la musica! Incontri come quello avuto con voi non fa altro che alimentare la nostra passione! Siamo fortunati ad avere come sostegno l accademia musicale federiciana che ci prepara magistralmente ad affrontare qualsiasi avventura musicale! Vi ringraziamo per l'affetto che ci avete donato e vi portiamo tutti sempre nel cuore e chi lo sa. ....forse un giorno ci rivedremo! "


Un consiglio da dare agli organizzatori e da dare personalmente a chi ti sta intervistando adesso dato che presenterà questa V edizione in arrivo...
"Nooo nessun consiglio....e' già tutto perfetto! Perché lavorate col cuore e la vostra professionalità arriva tutta!"

Ringraziamo Fernanda per l'intervista e per le belle parole che ha speso per tutti noi. Contraccambiamo naturalmente i complimenti e. attraverso lei, salutiamo tutti i ragazzi andriseni o ciobbani (quale preferite!?)  dando a tutti appuntamento per il 25, 26 e 27 Luglio in Piazza IV Novembre a Fornaci per la V edizione di 'Fornaci in...canto'.

'Mo' avast!' (trad. 'Basta così!')



Stefano Barsotti